Ecotassa dopo i 160 g/km, 3.000 euro per scooter elettrici o ibridi

Spunta l'emendamento (con ogni probabilità definitivo) che modifica Ecotassa ed Ecobonus, prima della decisione del Senato di venerdì 21 dicembre. Introducendo anche uno sconto fino a 3.000 euro per scooter elettrici o ibridi.

19 dicembre 2018 - 10:12

Ecotassa parte da 160 g/km
L’ecotassa – che si applica dal 1 marzo 2019 al 31 dicembre 2021 – si pagherà per i veicoli che emettono almeno 160 g/km di CO2, e sale in modo progressivo. Da 161 a 175 g/km bisogna pagare all’atto dell’acquisto 1.100 euro, che salgono a 1.600 per auto da 176 a 200 g/km, a 2.000 per emissioni da 201 a 250 g/km e a 2.500 per le auto oltre i 250 g/km. Non vale per chi acquista auto funebri, auto per portatori di handicap, camper e caravan.

Ecobonus fino a 6.000 euro
L’ecobonus o ecoincentivo riguarda le auto con emissioni fino a 70 g/km e prezzi di listino entro i 54.900 euro (IVA compresa). Ci sono però più sconti se si rottama un’auto vecchia (Euro 0,1,2,3,4), perché vengono tolti 6.000 euro dal listino di auto nuove che emettono tra gli 0 e i 20 g/km e 2.500 euro per auto tra i 21 e i 70 g/km. Se invece non c’è nessun auto intestata da rottamare, il tetto massimo di ecobonus scende rispettivamente a quota 4.000 e 1.500 euro. Il Governo ha stanziato 60 milioni di euro per il 2019 e 70 milioni per il biennio 2020 e 2021.


Fino a 3.000 euro per gli scooter poco inquinanti
Nella manovra ci sarà anche uno sconto di 3000 euro per l’acquisto di uno scooter elettrico o ibrido. Per usufruire del contributo bisogna rottamare un veicolo a due ruote di cilindrata inferiore o superiore ai 50 cc. La copertura prevista è di 10 milioni di euro per il 2019 per gli acquisti effettuati “in Italia”: “le imprese costruttrici o importatrici rimborsano al venditore il contributo e recuperano l’importo come credito d’imposta”.

Infine, previsto anche un incentivo per chi acquista una wall-box non accessibile al pubblico, sotto forma di detrazione al 50% su un importo fino a 3.000 euro (tra il 1 marzo 2019 e il 31 dicembre 2021).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Bosch wrong-way driver warning, verso la retta via

Peugeot 208 vs Renault Clio, derby tutto da giocare

Serengeti Ceriale e Vernazza, novità di primavera