Ferdinand Piech: le 5 auto più iconiche dell’ex grande capo del Gruppo Volkswagen

Scomparso a 82 anni, ha lasciato in eredità un’azienda più forte e alcuni modelli che hanno scritto la storia

27 agosto 2019 - 14:55

Ferdinand Piech è morto. 82 anni, nato a Vienna, era nipote di Ferdinand Porsche. Nel corso della sua lunga e luminosa carriera ha ricoperto, fra le altre cose, la carica di amministratore delegato della Volkswagen, contribuendo a farlo diventare il Gruppo che è oggi. Ovvero, una “galassia” di marchi che spazia da Audi a Skoda, da Ducati a Lamborghini, passando per Man, Bugatti, Seat e tanti altri. Una lunga serie di successi che non ha impedito un’uscita di scena burrascosa a opera del suo successore, Martin Winterkorn. Nelle pagine che seguono ripercorreremo la storia di Piech attraverso 5 modelli che per un motivo o per l’altro hanno segnato la storia del Gruppo (se non dell’automotive in generale) e che sono nate direttamente dalla sua mano o sotto la sua direzione. Come tutte le selezioni, anche questa ha comportato qualche dolorosa esclusione…

Porsche 917

Audi quattro

Volkswagen Golf IV

Volkswagen XL1

Bugatti Veyron

Commenta per primo