Hyundai Ioniq Electric, il restyling porta più autonomia

3 maggio 2019 - 14:15

Le auto elettriche sono sulla bocca di un numero sempre maggiore di automobilisti e Hyundai propone il restyling della Ioniq Electric, che come sempre affianca le Hybrid e Plug-In Hybrid. Se queste ultime si sono aggiornate soprattutto nel design e nella tecnologia, con il nuovo sistema multimediale con schermo da 10,25″, la Electric porta con sé importanti news nella meccanica.

Batterie migliorate

Il motore elettrico sincrono a magneti permanenti della Hyundai Ioniq Electric restyling sviluppa 136 cv e 295 Nm ma adesso è alimentato da un pacco batterie più potente del 36% rispetto a prima (38,3 kWh). Così, l’autonomia dichiarata secondo il ciclo WLTP cresce fino a 294 km mentre per la ricarica si possono sfruttare le colonnine a 100 kW: in questo modo, grazie al caricabatterie da 7,2 kW (prima era da 6,6), si riempie l’80% della batteria in circa 60 minuti.

Gestisci la frenata

Novità anche nell’abitacolo della Hyundai Ioniq Electric restyling, che conquista i paddle al volante per gestire i livelli di frenata rigenerativa, come sulla Kona Electric. Inoltre, alle modalità Eco, Comfort e Sport compare la Eco+, che massimizza l’efficienza – riducendo le prestazioni – quando si vuole consumare il meno possibile. Infine, non manca la possibilità di connettere il proprio smartphone all’auto, per controllare da remoto la carica della batteria, la chiusura delle porte e la gestione del clima.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

ferrari_f355_berlinetta gialla + Ferrari F1 anni 90

Youngtimer – Ferrari F355 Berlinetta, bentornato Cavallino

Peugeot 3008 GT Hybrid4 e 508 Hybrid
arrivano le ibride plug-in

Mitsubishi New Gen L200, prezzi da 24.836 euro