iOS in the car: Apple sale in auto

Presentato alla WWDC 2013 (Worldwide Developers Conference) di San Francisco iOS7, il nuovo sistema operativo di Apple, anche in versione “iOS in the car”, che permetterà di sfruttare a bordo le medesime funzioni di un iPhone

20 giugno 2013 - 8:06

Forse perché fa parte del Cda Ferrari: fatto sta che l'annuncio di iOS in the Car è stato affidato a Eddy Cue, senior vicepresident della sezione Internet Software and Services di Apple.Secondo Cue, il 95% delle auto vendute oggi offre già un supporto base ai dispositivi iOS, ad esempio per la riproduzione di musica. Ma il vero obiettivo dell’azienda di Cupertino è quello di portare l'integrazione "a un livello totalmente nuovo", una vera e propria sfida agli altri software che connettono gli smartphone ai sistemi infotainment delle auto.

iOS in the Car si presenta con una speciale interfaccia, semplificata rispetto a quella di un iPhone ma in grado di gestire le stesse funzioni base. Il cuore del progetto è Siri, il software di riconoscimento vocale che già oggi permette di utilizzare lo smartphone durante la guida. Con iOS7 anche l'assistente Apple si aggiorna, andando a integrare Wikipedia, Twitter e il motore di ricerca Bing: sarà così possibile dettare e farsi leggere messaggi, accedere alle mappe, telefonare o far partire un pezzo musicale, il tutto senza guardare lo schermo, e ciò a tutto vantaggio della sicurezza.

iOS in the Car salirà a bordo delle nostre auto non prima di un anno, ma la lista delle Case che si sono prenotate è già molto lunga: Honda (anche con il marchio Acura), Mercedes-Benz, Nissan, Chevrolet, Infiniti, Kia, Hyundai, Volvo, Opel, Jaguar e, naturalmente, Ferrari. 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

SUV elettrici, Volvo XC40 Recharge è il primo del suo segmento

Nuova Skoda Octavia teaser

Nuova Skoda Octavia, le prime immagini (teaser) ufficiali

Nuova Mazda CX-30, già più di 1.000 ordini