Lotus Elise: Sport e Sport 220 in gamma

Ulteriormente alleggerita di 10 kg, la roadster britannica viene proposta nelle versioni Sport, mossa da un 1.6 aspirato da 136 cv, e Sport 220, dotata di un 1.8 SC da 220 cv.

3 gennaio 2016 - 9:01

Leggera, anzi leggerissima e… ora anche di più! Lotus rinnova la gamma Elise “limando” ulteriori 10 kg di peso. La versione base, ribattezzata Sport, ferma così l’ago della bilancia a 866 kg, mentre la sorella sovralimentata, denominata Sport 220, si attesta a 914 kg.

Nessuna novità sotto il profilo meccanico: l’entry level è mossa dal consueto 4 cilindri 1.6 16V aspirato da 136 cv e 160 Nm di coppia di derivazione Toyota, mentre la versione più performante si affida a un quadricilindrico 1.8, sempre nipponico, sovralimentato mediante compressore volumetrico e accreditato di 220 cv e 250 Nm. Unità, quest’ultima, che porta in dote uno scatto da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi – un tempo degno di una sportiva dalla cavalleria ben più elevata – e una velocità massima di 234 km/h a fronte di consumi contenuti: percorre mediamente 13,3 km/l. Prestazioni tutt’altro che disprezzabili anche per l’entry level Sport: 0-100 km/h in 6,5 secondi, 204 km/h e 15,9 km/l.

Alleggerire una piuma? A Hethel è possibile. Entrambe le roadster Lotus beneficiano di una nuova batteria ridimensionata, di sedili sportivi ultra light dai rivestimenti vintage e di cerchi in lega forgiati anteriori da 16 pollici e posteriori da 17 pollici. Immutati i plus tecnici che hanno reso celebre la sportiva britannica; vale a dire il telaio monoscocca in alluminio, il cambio manuale a 6 rapporti e lo sterzo dalla precisione chirurgica, privo di servoassistenza. Il motore a collocazione centrale favorisce la ripartizione delle masse tra gli assali, mentre il comfort è pressoché nullo a causa delle sospensioni granitiche. Il tettuccio in tela è ad azionamento rigorosamente manuale. In un contesto così classico spicca una piccola, inedita, concessione all’elettronica. Debutta infatti il tasto Sport che interviene sull’erogazione del propulsore e la rapidità di risposta alle pressioni dell’acceleratore.

Meno peso, prezzo più leggero! In Germania i listini partono da 39.900 euro per Elise Sport e 48.700 euro per Elise Sport 220. Una riduzione di circa 1.500 euro rispetto al passato.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

ferrari_f355_berlinetta gialla + Ferrari F1 anni 90

Youngtimer – Ferrari F355 Berlinetta, bentornato Cavallino

Peugeot 3008 GT Hybrid4 e 508 Hybrid
arrivano le ibride plug-in

Mitsubishi New Gen L200, prezzi da 24.836 euro