profumo-auto-nuova

Profumatori per auto: quali scegliere

Profumare l’auto è come personalizzare gli ambienti di casa, ecco perché è importante scegliere l’odore giusto.

24 ottobre 2019 - 13:32

Esistono odori che riconosciamo a naso, uno di questi è il profumo di un’auto nuova, appena uscita dalla concessionaria. Se è vero che ogni persona ha il proprio profumo, lo stesso si può dire anche per le autovetture. Il profumo di nuovo è un qualcosa di effimero e comune un po’ a tutte le vetture appena acquistate, lo stesso non si può dire dei veicoli vissuti, che ci accompagnano in molti momenti della nostra vita.

L’auto non è solo un mezzo per spostarsi, ma anche uno status symbol, un oggetto di rappresentanza, per gli amanti dei motori un vero culto. Chi ama davvero i motori si prende cura della propria auto da vero estimatore.

La coccola, la corteggia e la tratta come la più bella delle donne, per questo è importante avere un’auto a prova di naso.
E, una volta svanito quell’odore di auto nuova bisogna darsi da fare per personalizzare la propria auto, lasciando fuori cattivi odori e, perché no, personalizzarla con un profumo. Scopriamo come rendere un’automobile un luogo accogliente, un piccolo abitacolo curato e vivibile per aumentare il piacere di sedersi al volante.

IL PRIMO PROFUMO DI UN’AUTO NON SI SCORDA MAI

L’abitacolo di ogni auto nuova ha sempre un odore particolare, che noi classifichiamo proprio come “profumo di nuovo”. Questo odore particolare non deriva da essenze profumate o da fragranze ricercate, che i produttori di automobili utilizzano per scopi di marketing. Il profumo di auto nuova altro non è che un mix di colle e pezzi di fabbrica, che si imprimono all’interno della vettura.

Con il passare dei giorni e con il primo lavaggio questo odore di nuovo sfuma e si iniziano a percepire profumi legati all’usura. Ogni vettura, infatti, è una vera e propria calamita per odori molesti, come quello delle sigarette, polvere e altri sentori derivati dallo stile di vita che conduciamo in auto.

Per lavoro ci troviamo ogni giorno a trascorrere parecchie ore in auto e in quel lasso di tempo ci imbattiamo anche in cattive abitudini. Il fumo è uno di questi, non solo per gli effetti collaterali sulla salute, ma anche mangiare in macchina o depositare carte, confezioni vuote o altro nell’abitacolo. Questo, alla lunga, porta a generare odori poco piacevoli.

PRIMA REGOLA PER UNA MACCHINA PROFUMATA: PULIZIA

Per evitare cattivi odori, quindi, è necessario avere cura del piccolo spazio vitale che avvolge la vostra autovettura, tenendolo pulito in ogni sua parte. Un abitacolo sporco fa anche male alla nostra salute, perché il ricircolo dell’aria in uno spazio così piccolo è davvero lento. Ci ritroveremo, così, a respirare polvere e sporcizia anche se viaggiamo con i finestrini aperti.
Per avere l’auto pulita va lavata di frequente e dovete evitare di tenerci all’interno rifiuti. Evitate anche di fumare nell’abitacolo. Qualsiasi tipo di odore tende a restare intrappolato tra le fibre dei sedili.

CONSIGLI PRATICI PER UNA VETTURA SEMPRE PULITA

Ecco alcuni consigli pratici per tenere l’auto sempre pulita: evitare di accumulare cose, anche quelle che sembrano pulite, per settimane intere. Ogni giorno oppure alla fine di ogni settimana liberate l’auto da ricevute di parcheggio, scontrini, bottiglie di plastica vuote, per depositarle nel primo bidone a portata di mano.

Non basta portarla solo all’autolavaggio. Con le salviette monouso o con un panno potete, nel frattempo, spolverare gli interni e sbattere i tappetini. Evitate di fumare e rinfrescate i sedili ogni volta che potete con una macchina a vapore o con un panno umido. Queste accortezze terranno lontani i cattivi odori.

PROFUMARE L’AUTO SIGNIFICA PRENDERSENE CURA

Profumare la macchina non è una mania solo per gli appassionati di auto di lusso. È un accorgimento utile per purificare l’aria nell’abitacolo, per rendere più piacevole le ore passate al volante oppure un modo per sentirvi bene all’interno di uno spazio vitale. Prendersi cura della propria automobile è come prendersi cura di sé. Voi uscireste di casa senza due gocce della vostra fragranza preferita?
Possiamo affermare tranquillamente che profumare l’auto è come personalizzare gli ambienti di casa, per cui anche in questo caso parliamo di arredo olfattivo.

Godere dei benefici dell’aromaterapia durante il tragitto da casa al lavoro o per lunghi spostamenti equivale a inserire la vostra playlist preferita e rilassarvi al volante. Prima di decidere come profumare l’auto però è importante scegliere l’odore giusto.

LA FRAGRANZA GIUSTA PER L’AUTOMOBILE

L’arredo olfattivo tiene in grande considerazione l’effetto che una fragranza ha sui nostri sensi. Esistono alcuni olii essenziali dal forte potere rilassante, altri utili a pulsare energia, alcune perfette per purificare l’aria.

Se siete dei fumatori e proprio non riuscite a rinunciare a fumare una sigaretta in auto è consigliabile scegliere una profumazione potente ed energica, adatta a combattere i cattivi odori: i profumi agrumati, alleati perfetti per purificare l’aria.

Per creare un’atmosfera rilassante, sono ideali i profumi muschiati dall’odore intenso e persistente. Per chi ama i profumi dalla forte personalità le note legnose creano l’atmosfera perfetta per sfrecciare verso la prossima meta.

QUALE PROFUMATORE PER AUTO SCEGLIERE

Una volta deciso il tipo di fragranza è tempo di scegliere il metodo di profumazione. In commercio esistono diverse proposte di profumatori.

Profumi spray per auto

I profumatori spray per auto sono la soluzione più veloce per profumare l’auto. La tecnologia trigger permette di diffondere la fragranza in pochi secondi in tutto l’ambiente oppure in un punto preciso dell’abitacolo, per immergersi subito in un’altra atmosfera, quella evocata dall’essenza che abbiamo scelto.

Il profumo spray è una soluzione comoda quando non volete respirare in auto un odore persistente, ma solo quando lo desiderate. Ideale per quei guidatori che non amano tenere il diffusore attaccato alle bocchette dell’aria condizionata o agganciati allo specchietto retrovisore. Il dispenser, creato in modo tale da stare nel palmo di una mano, può essere tranquillamente conservato all’interno del cruscotto e impugnato solo all’occorrenza.

È il caso del Car Fragrance Kit, dove vere e proprie profumazioni artigianali sono create per rendere l’automobile una vostra estensione. Disponibile in due versioni, per lui e per lei. In questo modo la personalizzazione dell’ambiente diventa quasi su misura.

Olii essenziali per auto

Gli olii essenziali sono il giusto compromesso per purificare l’aria e diffondere un’essenza che renda più piacevole la presenza in auto. Di solito sono racchiusi in piccole ampolle di vetro con tappo di sughero, che agitato si impregna dell’olio e funziona come diffusore.

Gli olii essenziali sono un rimedio naturale per profumare uno spazio piccolo come l’abitacolo di un’autovettura e favoriscono tutti i benefici dell’aromaterapia. Se amate il fai da te potete creare da soli un profumatore facendo essiccare dei fiori di lavanda o altri elementi naturali e riporli in un sacchetto di cotone da tenere in auto.

Deodoranti per auto

I deodoranti per auto non sono solo quelli che si appendono allo specchietto retrovisore dopo l’autolavaggio. Questi prodotti solitamente si attaccano alla bocchetta dell’aria condizionata, che ha il compito di amplificarne l’odore quando entra in funzione, e sono utili per prevenire o coprire i cattivi odori.

Più che una scelta di stile è solo una soluzione pratica per chi ha necessità di deodorare l’ambiente. I primi a sentirci chiamare in causa sono i fumatori, che non resistono alla tentazione di accendersi una sigaretta mentre sono alla guida.

VERE E PROPRIE FRAGRANZE PER PERSONALIZZARE LA GUIDA

Profumare l’auto non è solo un’esigenza tecnica, ma un vero e proprio accessorio per decorare il vostro veicolo. Un ambiente completamente personalizzato secondo il vostro gusto.
I profumi per auto sono un prodotto ancora poco conosciuto, ma apprezzato dagli appassionati delle quattro ruote che vogliono lasciare la loro scia mentre scivolano veloci sull’asfalto. Una moda tanto in ascesa che da diversi anni alcuni marchi di profumeria di nicchia hanno intercettato questa esigenza degli automobilisti, inserendo nelle loro collezioni delle fragranze per luxury car.

In un periodo in cui ogni accessorio per auto è personalizzato e studiato per rendere l’esperienza di guida davvero unica, è tempo di arredare l’abitacolo della profumazione giusta con lo stesso spirito con cui si scegliere la tinta della tappezzeria e i materiali interni. Se amate la vostra auto, non vi resta che scegliere la vostra essenza preferita, mettervi al volante e partire per il vostro prossimo viaggio.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Aston Martin DBX
Ecco il super SUV

Nuova Audi e-tron Sportback

Tesla Pickup, tutto quello che sappiamo: prezzo, autonomia, data di lancio