Parco Valentino 2019, l’auto esce allo scoperto

54 Case per un'edizione da record. In programma, fino a domenica 23 giugno, parate, raduni ed esposizioni. L'ingresso è gratuito

20 giugno 2019 - 17:13

A differenza dei classici Saloni dell’auto, da Ginevra a Francoforte, quello di Torino Parco Valentino è uno show a cielo aperto, che coinvolge le più belle aree del capoluogo piemontese e rende così il mondo automotive più accessibile alla gente. Non solo, l’ingresso è gratuito e l’orario di apertura è prolungato fino alle 24. I modelli di auto esposti fino a domenica 23 giugno spaziano dalle ultime tecnologie in fatto di motorizzazioni, con una nutrita presenza di auto elettriche e ibride plug-in, ai modelli classici dei brand, alle anteprime presentate al pubblico italiano. 

 

Le aree cittadine protagoniste  

La manifestazione tocca diverse zone della città. Cuore pulsante è il Cortile del Castello del Valentino, che espone modelli visibili al pubblico in possesso del biglietto elettronico gratuito scaricabile dal sito parcovalentino.com In quest’area si potranno ammirare le 5 Pagani della Zonda Collection, la serie completa delle Porsche 911 dal 1963 a oggi e la Zerouno di Italdesign, solo per citarne alcune.
Un posto speciale nell’esposizione lungo i viali del Parco lo avranno l’anima racing e quella green di Parco Valentino 2019. Davanti al Cortile del Castello troverà spazio la pit lane riservata alle regine del Motorsport.
Il mondo della motorizzazione elettrica viene approfondito con il Focus Auto Elettriche che, rispetto alle precedenti edizioni, si sposta invece all’interno del Parco del Valentino. Le automobili esposte saranno raccontate ai visitatori che potranno visionarle e provarle su strada sabato 22 e domenica 23 giugno.
Il pubblico potrà visitare gli stand di Parco Valentino 2019 entrando dai tre ingressi Villoresi, Nuvolari e Ascari.

Cosa vedere nel weekend  

Il programma della manifestazione è davvero fitto. Ecco alcuni degli eventi. Sabato 22 giugno Citroën spegnerà 100 candeline radunando le 100 più belle e rappresentative auto del marchio a cura di tutti i club italiani. Le vetture coloreranno i Murazzi sul Po prima di partire per la Palazzina di Caccia di Stupinigi e percorrere il circuito cittadino. Festa in grande stile anche per il 30° anniversario di Mazda MX-5, che festeggerà l’evento con un grande raduno al Parco Dora: ad attendere le vetture ci saranno Tom Matano, uno dei padri del progetto originale della Mazda MX-5, e l’ingegnere Nobuhiro Yamamoto. I 60 anni di MINI si celebreranno invece con un meeting in Lungo Po Armando Diaz e con una sfilata per le vie del centro. Domenica 23 giugno sarà invece tempo del Gran Premio Parco Valentino, l’evento organizzato in collaborazione con l’Automobile Club Torino, che vedrà i  collezionisti impegnati in un percorso che da piazza Vittorio Veneto li condurrà fino alla Reggia di Venaria.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Nissan Leaf bianca in ricarica

L’auto elettrica piace di più agli uomini che alle donne

Buon compleanno ABS!

Raduno Ford Mustang, parata da record