Peugeot 208 pensa ai giovani

Tre versioni (due diesel, una a benzina) con rapporto peso/potenza limitato per poter essere guidate anche dai neopatentati: così la neonata Peugeot 208 cerca di conquistare un posto al sole nel segmento dedicato ai giovanissimi

Peugeot 208 pensa ai giovani e… ai giovanissimi! Lo fa con una, anzi tre versioni specifiche che, rispettando i limiti imposti dal Codice della strada (rapporto potenza/tara inferiore o uguale a 55 kW/t), possono essere guidate anche da chi ha conseguito la patente da meno di due anni.Dedicata a tutti i neopatentati amanti delle motorizzazioni a benzina (e dei listini più bassi a parità di dotazioni) Peugeot 208 1.2 12V VTi 82 CV cinque porte arriverà nei concessionari a partire da luglio 2012 negli allestimenti Access, Active e Allure.Chi invece conta di percorrere molti chilometri, nonostante la giovane età, farà bene a scegliere la 208 1.4 8V HDi FAP® 68 CV o la 208 1.4 8V e-HDi 68 CV FAP® Stop&Start con cambio robotizzato. La prima sarà in vendita nei canonici tre allestimenti (in versione 3 e 5 porte) oppure in una versione speciale battezzata Business (solo cinque porte); la Stop&Start, invece, arriverà in un’unica versione (Active) abbinabile ad entrambi i tipi di carrozzeria (3 o 5 porte).