Porsche Boxster e Cayman GTS: oltre le S

La “cura” GTS porta in dote 15 cv e 1 kgm di coppia in più rispetto alle versioni S. Grazie al pacchetto Sport Chrono di serie, lo scatto da 0 a 100 km/h è più rapido di un decimo di secondo e la velocità massima cresce di 2 km/h. Da tradizione, interni in Alcantara

Prima o poi doveva accadere. Dopo aver dedicato la sigla GTS a 911, Panamera e Cayenne, ora Porsche rivolge la propria cura anabolizzante verso le “piccole” Boxster e Cayman.

Base di partenza sono le rispettive versioni S, mosse dal noto 6 cilindri boxer 24V di 3.436 cc a iniezione diretta di benzina, forte della fasatura e alzata variabile delle valvole. Sia la coupé sia la spider di Stoccarda beneficiano, nel dettaglio, di un upgrade quantificabile in 15 cv e 10 Nm (1 kgm) di coppia. Cayman passa così dagli originari 325 cv e 370 Nm (37,8 kgm) a 340 cv e 380 Nm (38,8 kgm), mentre Boxster può contare su 330 cv e 370 Nm (37,8 kgm) anziché i “soliti” 315 cv e 360 Nm (36,7 kgm). In aggiunta, diviene di serie il pacchetto Sport Chrono (ordinariamente offerto a 2.057 euro) che influisce su controllo di stabilità, sospensioni, cambio, erogazione e supporti dinamici del propulsore, portando in dote sia il programma di marcia Sport Plus, votato al 100% alle performance, sia la funzione launch control.

Optando per la trasmissione a doppia frizione PDK a 7 rapporti, Boxster GTS scatta da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi contro i 4,8 secondi appannaggio della Boxster S con cambio PDK e pacchetto Sport Chrono, mentre Cayman GTS fa registrare 4,6 secondi invece dei consueti 4,7 secondi. Boxster GTS che, equipaggiata con la trasmissione manuale a 6 marce (di serie), raggiunge i 281 km/h di velocità massima, lasciando a 2 km/h di distanza la sorella meno performante S (279 km/h), laddove Cayman GTS fa registrare 285 km/h invece di 283 km/h. Risultati degni di nota qualora si consideri che le GTS beneficiano dell’omologazione antinquinamento Euro 6 e promettono una percorrenza media nell’ordine dei 12,2 km/l (PDK) o 11,1 km/l (cambio manuale).

Boxster e Cayman GTS saranno disponibili da maggio con prezzi, rispettivamente, di 72.836 e 76.740 euro. Circa 8.000 euro in più rispetto alle versioni S.