Porsche Festival 2021, la passione vince sempre

Quasi 8.000 appassionati, sabato 2 e domenica 3 ottobre, hanno animato il Porsche Experience Center Franciacorta

Sarà perché nel 2020, causa Covid, il Porsche Festival è saltato. Sarà perché il marchio tedesco è sinonimo stesso di passione. O forse, ancora, perché questa volta la grande festa per i possessori e fan di Porsche si è tenuta “a casa”, cioè in quella che è diventata la pista di Porsche Italia, per dirla in parole semplici. Più probabilmente, l’insieme delle tre cose ha contribuito al grandissimo successo del Porsche Festival, organizzato il 2 e 3 ottobre al Porsche Experience Center Franciacorta.

Auto, certo, ma non solo

In due giorni, ben 8.000 persone hanno animato la struttura bresciana, intrattenuti da un susseguirsi di attività di ogni genere: dai test drive sui diversi circuiti dell’impianto (circuito, offroad, handling, ecc.) alle esibizioni artistiche e sportive lungo il boulevard. Ancora, il pubblico ha potuto assistere alle quattro gare della Porsche Carrera Cup Italia o partecipare alle lezioni di mindful yoga. Tanto divertimento condiviso anche con ospiti d’eccezione come Jorge Lorenzo, Horacio Pagani e Luca Trazzi.

Il Porsche Festival 2021 in numeri

Ecco qui sotto qualche numero per trasmettere – almeno in parte – cosa ha rappresentato questa grande festa:

  • 1.152 Porsche in parata;
  • 34 911 GT3 Cup in gara;
  • 10.000 chilometri percorsi in pista durante le sessioni di guida “Sport Experience”, “My Porsche” e “Hot Lap;
  • 80 giovani under 18 hanno guidato una Porsche 718 durante le sessioni “Young Driving Experience” con l’ausilio dei doppi pedali;
  • Numerose vetture speciali hanno sfilato nel paddock e in pista: Porsche 935, 959, 917 coda lunga, 550 RS, 908, 911 RSR, 918, Carrera GT, 904 e anche la monoposto a zero emissioni del campionato di Formula E, la Porsche 99X;
  • 70 ascensioni a bordo della mongolfiera Q8 Hi Perform;
  • 1.600 metri scalati sul climbing wall.