Quant e-Sportlimousine: nel segno di Koenigsegg?

Nasce in Liechtenstein ed è una berlina coupé a 4 porte e 4 posti. Lunga, anzi lunghissima (5,25 m), è mossa da un propulsore elettrico. Ricorda l’omonimo prototipo Koenigsegg del 2009, corredato di pannelli solari e avveniristiche celle di stoccaggio

6 febbraio 2014 - 22:02

«Carneade! Chi era costui?». Pur non essendo Don Abbondio, la domanda è più che legittima osservando l’inedita Quant e-Sportlimousine. Berlina coupé a 4 posti prodotta a Vaduz, in Liechtenstein, dalla pressoché sconosciuta nanoFLOWCELL.

Un’azienda fondata nel 2013 che svelerà definitivamente la propria creatura in occasione del Salone di Ginevra (6-16 marzo). Al momento è dato sapere solamente che la vettura avrà quattro porte, una linea sportiva e una lunghezza di 5,25 m. 5,25 metri? Un bilico! Basti pensare che Bmw Serie 7 a passo lungo si attesta a 5,22 m. La propulsione è elettrica e la Factory promette un rivoluzionario sistema di stoccaggio dell’energia. Date le forme e il nome della vettura, non può che tornare alla mente l’omonimo prototipo elettrico/solare della svedese Koenigsegg, presentato nel 2009 ed equipaggiato con celle elettrochimiche simili a quelle al litio. Non resta che attendere il Salone di Ginevra per avere maggiori notizie.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Youngtimer – Audi 80, come si diventa premium

brumbrum inaugura uno stabilimento a Reggio Emilia

Maserati GranTurismo Zéda, l’ultima della “specie V8 aspirato”