Seat Leon 2013

Più leggera, sicura e tecnologica. Seat svela tutti i segreti della sua rinnovata “media”, che arriverà nelle concessionarie a fine 2012. Tutti tranne il prezzo

La Leon di terza generazione è stata completamente riprogettata rispetto al modello precedente. Partiamo dal design: le linee tese e spigolose (in stile Audi) le danno ora un tocco di eleganza, anche se l’immagine rimane comunque sportiva, grazie alla linea di cintura e alla coda alte e alle notevolissime prese d’aria anteriori. L’indole sportiva spicca sulla Leon FR, su cui il Seat Drive Profile consente a chi guida di settare servosterzo, accelerazione e sound. Molto belli i gruppi ottici full LED che per la prima volta debuttano su una vettura di questo segmento.C’è parecchia tecnologia sulla nuova Leon, sia a servizio della sicurezza che dell’infotainment. Quanto alla prima, tra i vari dispositivi c’è il sistema Full Beam Assistant che, grazie a una telecamera posizionata nel parabrezza all’altezza dello specchietto retrovisore, gestisce automaticamente il funzionamento dei fari abbaglianti passando agli anabbaglianti quando necessario. Il dispositivo di assistenza al mantenimento della corsia Heading Control, invece, imprime leggere correzioni al servosterzo elettromeccanico, aiutando a evitare che il guidatore oltrepassi le linee di segnalazione della corsia.Quanto ai gadgets, il modello Reference della nuova Leon dispone del Media System Touch, caratterizzato da uno schermo touchscreen da 5 pollici da cui gestire ogni parametro dell’impianto. I modelli Style e FR disporranno invece del Media System Color, che in più ha sei altoparlanti di serie. Come optional, si può inoltre avere il Media System Plus, con schermo più grande ad alta risoluzione, sintonizzatore DAB, riconoscimento vocale e navigatore.Nonostante i 5 cm di lunghezza in meno, l’abitabilità dovrebbe essere migliorata, grazie allo spostamento di 40 mm in avanti dell’asse anteriore. Quanto alle motorizzazioni, vedremo innanzi tutto due diesel: 1.6 da 90 cv e 2.0 da 150. I consumi dichiarati sono molto contenuti per entrambe le versioni. Successivamente arriveranno i benzina: 1.2 (86 e 105 cv); 1.4 da 122 cv e 1.8 da 180. Last but not least il 2.0 turbo diesel da 184 cv.