SsangYong XIV-2 “convertible”

Al prossimo Salone di Ginevra il costruttore coreano presenta il prototipo di un Suv. Inaugurerà un nuovo filone di auto decapottabile sportiva: quello del Cuv (Crossover Utility Vehicle).

15 febbraio 2012 - 16:02

Evoluzione del prototipo XIV-1, presentato lo scorso autunno all’IAA di Francoforte, il nuovo SsangYong XIV-2 servirà per sviluppare una nuova tipologia di Suv “a cielo aperto”. La sigla che che identifica il nuovo concept sta per “eXciting User Interface Vehicle 2”). Nelle intenzioni del Costruttore coreano sarà la prima riga di un nuovo capitolo del segmento premium: quello del Cuv (crossover utility vehicle). 

Il prototipo XIV-1 servirà da base per un nuovo modello destinato al mercato globale. Un po’ Suv, un po’ vettura scoperta, il prototipo XIV-1 si distingue per il tetto a scomparsa in tessuto: effettivamente una novità nell’affollato segmento dei moderni Suv.

Le dimensioni principali dell’XIV-2 sono: 4.166 mm di lunghezza, 1.820 mm di larghezza e 566 mm di altezza, con un passo di 2.600 mm. Due i motori previsti: un efficientissimo 1600 turbodiesel e un benzina, entrambi con emissioni già nei limiti delle future normative Euro6.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Noleggio auto a lungo termine con Share Now

Aston Martin DBX
Ecco il super SUV

Nuova Audi e-tron Sportback