Come evitare il congelamento del gasolio

Carburante o additivi specifici: ecco come scongiurare il congelamento del gasolio. Aggiungere benzina nel serbatoio? Mai!

Un po’ di chiarezza

Il gasolio “estivo”, distribuito da aprile a ottobre, congela a 0/-2°C, mentre l’equivalente invernale, disponibile nei restanti mesi dell’anno, resiste al congelamento sino a -10/-12°C. Quest’ultimo non va richiesto: viene erogato ordinariamente, per legge, dal primo novembre al 31 marzo. In condizioni climatiche normali non si ha pertanto nulla da temere in città e pianura, mentre frequentando le località alpine o in casi eccezionali è buona regola premunirsi ricorrendo, ad esempio, ai suddetti additivi antigelo. Prodotti acquistabili presso le stazioni di rifornimento, i negozi di ricambisti o gli ipermercati, e garanti di un facile avviamento del propulsore anche qualora la colonnina di mercurio tocchi i -20°C. A patto, beninteso, di averli miscelati con il gasolio prima di parcheggiare la vettura al gelo.