Briko Superleggero, assetto sportivo

3 agosto 2017 - 16:08

I nuovi Briko Superleggero sono stati progettati per la competizione come per l’uso quotidiano in allenamento. Indicati anche per chi abbina bici e corsa, i Superleggero rispondono alle esigenze di design e ergonomia di entrambi gli sport. Il peso, è per prima cosa il nome a dirlo, è molto contenuto: solo 21 grammi. La lente ha una forma avvolgente e protettiva dai raggi UV e permette un efficace passaggio dell’aria, a cui si aggiunge la vista periferica estesa; il nasello è regolabile, in materiale Megol morbido e anallergico.

LENTI TECNOLOGICHE
Uno dei punti forti dello storico marchio italiano è la tecnologia dei materiali impiegati per le lenti, frameless e rapidamente intercambiabili: a catalogo è presente un’ampia gamma di opzioni fra specchiate, polarizzate e fotocromatiche, con la possibilità di graduarle attraverso la tecnologia Briko RX7. Grazie a questa particolare costruzione, il colore è distribuito su tutta la superficie in modo omogeneo.
Encapsulated: è il nome del procedimento che permette di inglobare ogni tipo di rivestimento e trattamento come filtri e specchiature nella lente, prolungandone la durata e proteggendo da agenti atmosferici, graffi e dal deposito di acqua salata.
I Superleggero Photo, con lenti fotocromatiche, costano 169 euro; Superleggero Polar, con le polarizzate, sono proposti a 159 euro, mentre i Superleggero “2 lenses” sono in vendita a 139 euro.
Per info: briko.com 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

T°RED Horkokhan, stayer del XXI secolo

Milano Bike City 2019

rh+, dalla testa ai piedi