Continental in Rosa

Le gomme, nell'economia di un grande risultato, hanno un peso molto importante: da loro dipendono scorrevolezza, grip e comfort.

7 giugno 2019 - 18:31

Che Carapaz ha vinto il 102esimo Giro d’Italia lo sappiamo tutti, che lo ha fatto pedalando su una Canyon con il nuovo Campagnolo a 12 velocità siamo forse in meno a saperlo, ma che sulle sue Bora Ultra montava pneumatici Continental si faceva davvero fatica ad apprezzarlo dalle immagini TV.

SOLO PER I PRO

Gli pneumatici che hanno vinto il Giro si chiamano Competition II ProLTD e sono stati appositamente creati a Korbach, dal team di tecnici del riparto Ricerca & Sviluppo Continental. A Carapaz e ai compagni della Movistar sono stati messi a disposizione tre differenti modelli, con disegni specifici per le diverse condizioni di gara (ALX, ALX RS e TTX). Ovviamente hand-made, sono molto leggeri (solo 240 g) e hanno una camera d’aria in lattice.

VELOCI E COMBATTIVI

Oltre ad avere vinto per il secondo anno consecutivo la Maglia Rosa, “Conti” è stata a sua volta protagonista di una premiazione. Il brand era infatti sponsor dello speciale format Combattività e ha riconosciuto al bergamasco Fausto Masnada il titolo di corridore più battagliero nei momenti topici della gara. Nella foto, l’AD di Continental Italia Alessandro De Martino consegna il trofeo all’alfiere dell’Androni Giocattoli. Ora si pensa già al Tour.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Sicilian Simphony, la prova più folle del mondo

EMTB Adventure, bici e gastronomia sul Garda Trentino

Ibis Ripley, la saga continua