Garmin Edge 1030 e Vector 3

31 agosto 2017 - 17:08

Garmin ha scelto il palcoscenico internazionale di Eurobike, in programma fino al 2 settembre a Friedrichshafen, in Germania, per presentare due nuovi strumenti dedicati alla sicurezza e all’analisi della potenza, che stuzzicheranno il palato degli appassionati di mountain bike e strada. Si parte dal nuovo Gps bike-computer Edge 1030, che si arricchisce di funzioni, come la Popularity Routing, che fornisce all’utente itinerari selezionati tra i miliardi di percorsi, sia su strada che su sterrato, caricati sulla piattaforma web Garmin Connect. Si aggiunge anche la funzione Rider to Rider, che permette invio e ricezione di messaggi preimpostati e avvisi pop-up all’avvicinarsi di curve a gomito. L’Incident Detection (“rilevazione degli incidenti”), invece, è un sistema di rilevamento automatico di un eventuale incidente o avaria della propria bici. Ritoccato anche il design dell’Edge 1030, che ora prevede un ampio schermo touch-screen a colori da 3,5” pollici e una nuova staffa con un profilo più basso. Il prezzo? Da settembre il nuovo Garmin Edge 1030 si potrà acquistare a partire da 599,99 euro; è prevista anche una versione bundle, con sensori di velocità/cadenza e fascia cardio disponibile a 679,99 euro. 

Sul fronte dispositivi per la misurazione e l’analisi dei Watt (prodotti durante una pedalata), Garmin propone la seconda novità, Vector 3 e la versione Vector 3S, rivisitati nel design e nella praticità d’impiego. La vera novità di fatto riguarda però la presenza di un trasmettitore ANT+ direttamente integrato nel pedale, per dialogare con i ciclocomputer Edge, così da rendere più facile l’installazione sulla propria bicicletta e favorire la compatibilità con tutte le pedivelle presenti sul mercato. La versione Vector 3S prevede invece un sensore di rilevazione della potenza integrato nel solo pedale sinistro, dal quale vengono rilevati i dati dei Watt sviluppati e la cadenza durante la pedalata, comprese le medie che vengono sviluppate. Se vi interessa conoscere la ripartizione dei Watt tra la gamba sinistra e quella destra e la relativa percentuale di bilanciamento, è possibile acquistare il pedale destro con relativo sensore integrato.

E se vi trovate nei paraggi di Friedrichshafen, in occasione di Eurobike, e volete toccare con mano queste due novità, le troverete allo stand 201 di Garmin, padiglione A5. Per info: garmin.com/it

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

T°RED Horkokhan, stayer del XXI secolo

Milano Bike City 2019

rh+, dalla testa ai piedi