Silverback Starke

Supertecnologica, per il turismo o per la città. La tedesca Silverback lancia la Starke, bicicletta dotata di una porta USB collegata alla dinamo. Da oggi per ricaricare lo smartphone, il tablet o il gps basta pedalare!

Si può essere eco-friendly, muoversi per la città in bicicletta e allo stesso tempo amare i gadget tecnologici? Certamente sì, ma da oggi il connubio è agevolato dalla Silverback Starke. Avevamo già visto il prototipo di questa bicicletta a Eurobike 2011, ma ora la Starke è disponibile sul mercato, per lo meno nella versione “2”.Il telaio è monotrave il lega di nichel e le ruote sono da 26”. Sono previste 3 guarniture differenti per i 3 modelli in catalogo: la “Starke 1” monta cassetta Shimano a nove velocità e freni a disco idraulici Shimano M445; la “2” Sram a 8 velocità e impianto frenante Tektro Draco; la “Sub Zero” è monomarcia ed è dotata di una (pare) silenziosissima trasmissione a cinghia. 12,5; 11,9 e 11,4 kg i rispettivi pesi dei tre modelli. Per la Starke è previsto anche come optional un motore elettrico ausiliario in grado di erogare 100 W di potenza come standard; altri 100 W sono disponibili per 5 secondi, premendo un pulsante sul manubrio. La batteria è alloggiata in una borsa fissata al reggisella.Ma la vera particolarità della Starke è che nel mozzo della ruota anteriore è sistemata una dinamo collegata a una porta USB, cui è possibile collegare gli apparecchi tecnologici d’uso quotidiano, come telefono cellulare, iPad o navigatore gps. La dinamo quando non viene usata per caricare il congegno elettronico dà energia al sistema di illuminazione.Come si acquista? Contattando uno dei distributori elencati sul sito web Silverback (http://www.silverbacklab.com/2011_website_SILVERBACK/distributors.htm).