Wild Rock’R2: nuovo Michelin per enduro mtb

Dedicato ai fondi asciutti ed estremi, va a completare la gamma enduro della Casa francese

Quella dell’enduro è una disciplina che si sta diffondendo sempre di più tra i bikers nostrani. Naturale che anche le Case di pneumatici, tra cui Michelin in prima linea, dedichino a questa disciplina della MTB attenzioni particolari. E dopo il Grip’R per I terreni misti, il Wild Race’R per quelli asciutti e il Wild Mud, studiato appositamente per il fango pesante, con Wild Rock’R2, gomma dedicata ai fondi estremi, la gamma Michelin per l’enduro è completa.Il terreno ideale dove testare questo nuovo pneumatico è quello ricco di buche e sassi insidiosi, che costringe gli pneumatici a impattare sugli ostacoli a velocità significative, che determinano forti sollecitazioni. Ecco perché per ottimizzare la resistenza della carcassa è stata utilizzata una tela di rinforzo da cerchietto a cerchietto (i cerchietti sono gli elementi strutturali del pneumatico): i n questo modo si riduce la probabilità di forature dovute a forti shock. L’altro aspetto su cui il Costruttore francese ha orientato lo sviluppo di questa gomma riguarda il grip: questi pneumatici innanzitutto utilizzano due tipi di mescola, morbida davanti per ottenere il massimo dell’attrito, e bi-mescola dietro, alla ricerca del giusto compromesso tra scorrevolezza e grip. Il battistrada è formato da un’alternanza di panetti trasversali e longitudinali: quelli laterali sono massicci, per favorire il grip in appoggio, mentre le numerose lamelle integrate nella scultura del pneumatico aumentano la mobilità dei panetti, migliorando ancor di più l’aderenza.I Michelin Wild Rock’R2 Advanced Reinforced hanno un’architettura “tubeless ready” (non sono cioè veri e propri tubeless ma è possibile convertirli in tubeless con l’aiuto di un fluido sigillante) con sezione da 2.35 e sono disponibili in tutti e tre i diamentri MTB: 26’’, 27.5’’e 29’’, misura quest’ultima che alcuni costruttori come Specialized (approfondisci qui) stanno sperimentando anche sulle bici gravity.Il prezzo consigliato dall’omino Michelin è 66,00 euro per l’anteriore e 49,00 per il posteriore.