MACNA, alta qualità made in Holland

Abbiamo fatto visita al quartier generale di MACNA, marchio olandese che da quest’anno viene distribuito anche in Italia. Molto interessanti il gilet refrigerante e il sistema Night Eye, che consente di essere visibili anche di notte. Ottimo il rapporto qualità prezzo

Appena atterrati scorgo dal finestrino dell’aereo un addetto che si avvicina in bicicletta; mezzo insolito per muoversi sull’area di manovra di un aeroporto, ma siamo in Olanda, a Eindhoven, e qui usa così. Le due ruote che ci interessano in questo viaggio sono però quelle a motore, perché vogliamo raccontarvi le novità nel campo dell’abbigliamento moto di MACNA, un marchio che da quest’anno viene distribuito anche in Italia da Motorquality.

L’azienda è nata nel 1990 come guantificio e da circa 10 anni ha una collezione moto completa; da quest’anno MACNA produce anche diverse linee di abbigliamento in pelle e ha debuttato nel mondo delle competizioni, vestendo piloti del calibro di Laverty in Supersport e Petrucci in MotoGP. Ad accoglierci e a farci da cicerone c’è il direttore Patrick Kant, che ci introduce in un ambiente giovane, dove tutto è mosso dalla passione per la moto e dall’attenzione quasi maniacale per i dettagli e le esigenze dei motociclisti. Da qui infatti hanno preso forma sulla carta – nell'ufficio di Eindhoven lavorano ben sei designer, ognuno responsabile di una linea – alcuni tra i capi più originali e interessanti degli ultimi anni nel campo dell’abbigliamento moto.

Alcuni esempi? Il Dry Gilet Refrigerante, una manna per i motociclisti quando le temperature troppo elevate dell’estate possono ridurre il piacere di guida e pregiudicare la concentrazione. Macna Dry Gilet si indossa sotto la giacca o sotto la tuta ed in grado di mantenere fresco il corpo. Come? Dry Gilet sfrutta lo stesso principio della sudorazione: l’evaporazione. Basta riempire il suo interno con circa 600 ml di acqua, la quale, evaporando lentamente, sottrae calore al corpo, mantenendolo quindi fresco. Con il pieno d’acqua il gilet pesa meno di 1 kg. Il suo effetto rinfrescante può durare sino a tre giorni, vale a dire sino all’esaurirsi dell’acqua. Il Macna Dry Gilet è già disponibile al pubblico al prezzo di 125 euro, nelle taglie che vanno dalla XS alla 7XL.

Un’altra innovazione interessante è denominata “Night Eye”. Con questa tecnologia l’azienda olandese è riuscita a far si che una giacca grigia durante il giorno, diventi brillante e ben visibile durante le ore notturne o in condizioni di scarsa visibilità. In pratica, microscopiche perle di vetro lavorano sul tessuto Night Eye, come tante piccole antenne paraboliche. Questi minuscoli specchi riflettono la luce verso la sorgente e rendono quindi l'intera superficie del tessuto visibile anche da grande distanza. I prodotti Macna che utilizzano la tecnologia Night Eye sono : Giacche Uomo : Geo2 – Concrete – Essential – Jura – Chili; mentre per quanto riguarda le giacche donna:: Nova – Ivy  Pantaloni : Bedoine  Utility : Vision4all Utility.

Come detto, da quest’anno Macna ha fatto il suo ingresso anche nel mondo della pelle: le tute racing ci sono parse di assoluta qualità, sia per quanto riguarda i materiali utilizzati, sia per l’attenzione a particolari come cerniere e inserti in tessuto elasticizzato per aumentarne il comfort. Ottimo il rapporto qualità prezzo anche per le tute, che costano 790 euro.

Ogni ulteriore informazione e le collezioni complete, sul sito www.macna.com