Aprilia Tuono V4 X Quanto va forte in pista?

Una marea di discussioni. Ma serve? Ma quanto potrà mai andare forte? Ma andare in pista con una naked così ha un senso? Ma quelle ali? Inutile dire quanto Aprilia Tuono V4 X abbia acceso il web e i social. Del resto quando realizzi qualcosa di esagerato, del tutto fuori dalla logica è scontato attendersi delle reazioni altrettanto estreme pro e contro. In ogni caso, Aprilia il primo jolly lo ha già pescato. Se l’obiettivo era creare rumore attorno alla sua maxi naked (progetto che con qualche anno sulle spalle è ancora in grado di giocarsela alla pari con le migliori del segmento piazzandosi sempre al top delle comparative), beh, possiamo dire che lo hanno centrato appieno.Da ex partecipante al Campionato Italiano Roadster (campionato in cui correvano le migliori maxi naked del 2008) so bene quali possono essere le prestazioni di una naked in pista. E conosco bene la Tuono. Dove può arrivare la V4 X? Volevo capirlo di persona, e sono passato dalle richieste alle suppliche a Massimo Rivola, AD di Aprilia Racing, per “rubare” un giro al Mugello durante l’ultimo Aprilia Racers Day. Niente da fare, la moto era off limits. Ma c’è chi qualche giro lo ha fatto: Lorenzo Savadori, a lui ho lasciato il gusto di spiegarvi in un on board cosa può fare una Tuono V4 X in una pista come il Mugello. Buona visione.https://youtu.be/fw8ZbdjC2Ys