Barry Sheene diventa un film

Star lo era già, lo è sempre stato. Ora il leggendario Barry Sheene si racconterà sul grande schermo, sta per arrivare infatti il film dedicato a uno dei piloti più amati di sempre.

In bacheca due mondiali, nel cassetto tante lastre che come una carta geografica raccontavano le 67 fratture subite in carriera. Un pilota di ferro, in tutti i sensi visto che aveva così tante viti e piastre addosso da riuscire a innescare gli allarmi dei metal detector agli aeroporti. Belloccio, playboy, (e molto dalle donne) scanzonato, velocissimo e spericolato, Barry Sheene ha portato alla vittoria per 2 anni di seguito (76-77) la Suzuki RG500Gamma nel mondiale 500 GP. Viveva al limite, sempre ma la vita se la godeva e ci scherzava sopra come racconta anche il suo casco con un papero come simbolo. Nel 2003 ci ha salutati a causa di un tumore, ma presto potremo riviverne le gesta in un film, il cui teaser parla da solo… ci vediamo al cinema?