Benelli Imperiale 400 2021: un classico dagli anni ’50

Benelli non dimentica le tradizioni e decide di rinnovare l’Imperiale 400 che si rifà ancora all’omonima moto degli anni ’50

Per chi non intende raggiungere velocità stratosferiche e per chi non è alla ricerca della prestazione pura, ma intende godersi il viaggio, l’aria in faccia e il suono pacato della propria moto, le classiche sono la scelta migliore. Con classiche non bisogna necessariamente penare a moto datate, poco sicure ed inquinanti. Sono parecchie le Case che hanno in listino una classica in grado di rispondere ai requisiti di sicurezza e sostenibilità odierni e fra queste c’è anche Benelli. La casa pesarese sta vivendo un periodo d’oro grazie ai successi della TRK 502 e della Leoncino. Ma non per questo intende dimenticare le tradizioni, motivo per cui rinnova la Benelli Imperiale 400 che abbiamo già provato lo scorso anno, lanciando l’edizione 2021.

Benelli Imperiale 400 2021 - argento

Motore

Il cuore della Benelli Imperiale 400 2021 resta il monocilindrico raffreddato ad aria da 374 cc potenza di 21 CV a 5.500 giri e coppia massima di 29 Nm confermate. La novità principale è sicuramente l’aggiornamento ad Euro 5 che, grazie alla rivisitazione dei sistemi di aspirazione e scarico, all’introduzione del sistema di aria secondaria per ridurre le emissioni in fase di avviamento e alla ECU ricalibrata, mantiene appunto invariati i valori di potenza e coppia riducendo anche i consumi.

Benelli Imperiale 400 2021 - nera

Ciclistica

Confermata anche la ciclistica con il compatto telaio misto a doppia culla in tubi e piastre d’acciaio. Il gruppo sospensioni è composto da una forcella telescopica da 41 mm con 121 mm di escursione e da un doppio ammortizzatore con 55 mm di escursione e braccio oscillante. Le ruote a raggi da 19” e 18” sono ora equipaggiate di serie con pneumatici Maxxis Promaxx con misure rispettivamente da 100/90 e 130/80.

Benelli Imperiale 400 2021 - nera

L’impianto frenante della Benelli Imperiale 400 2021 prevede un disco anteriore da 300 mm con pinza flottante a due pistoncini e da un disco posteriore da 240 mm con pinza flottante a singolo pistoncino. Chiaramente il sistema ABS è di serie per legge.

Novità estetiche e prezzo

Per quanto riguarda le novità estetiche della nuova Benelli Imperiale 400 2021 troviamo nella zona del serbatoio un logo tridimensionale di colore argento. Una nuova texture sui bumper paraserbatoio e il logo nel sottosella.

Benelli Imperiale 400 2021 - argento

La nuova Imperiale 400 è già disponibile nei concessionari nelle colorazioni nero e argento ad un prezzo di 3.990 euro.

Il video della prova della Benelli Imperiale 2020