Benelli Motard 250

Sviluppata da Benelli QJ per i mercati emergenti, la Motard 250 arriverà in Italia nel secondo semestre del 2012, a un prezzo molto competitivo. Per avvicinare i giovani alle due ruote

La scelta è controcorrente, ma potrebbe rivelarsi azzeccata. Un modello nato per il Sudamerica sarà importato in Italia, adattato al nostro mercato e proposto come primo passo nel mondo delle moto “vere”, da grandi. Numerose le caratteristiche degne di nota, a partire da un’estetica che non ha nulla di cinese ma che, al contrario, è molto europea. Il motore monocilindrico è compatto e persino bello da vedere. Alimentato a iniezione elettronica, con distribuzione a doppio albero a camme in testa e 4 valvole, il mono della Motard 250 raggiunge i 25 CV (18 kW) di potenza massima a 9000 giri/min, mentre la coppia si attesta a 21 Nm (2,1 kgm) a 7000 giri. Numeri che significano prestazioni e pronta risposta al comando del gas, almeno in rapporto alla cilindrata. La lubrificazione è a carter umido, la frizione in bagno d’olio, il cambio a 6 velocità con trasmissione finale a catena.La carenatura è essenziale e al tempo stesso capace di distinguere questa Benelli da altri prodotti della stessa fascia. Il serbatoio è compatto e completato sui lati da ampi convogliatori che si protendono verso l’avantreno, mentre il parafango anteriore alto domina la scena. I fianchetti sono leggeri e snelli come tutta la zona centrale. Il codino sfuggente ospita il compatto gruppo ottico posteriore e il terminale di scarico alto, dall’aspetto curato. La mascherina anteriore portafaro ingloba la strumentazione.Il telaio ha struttura a culla ed è realizzato in tubi in acciaio ad alta resistenza. Il forcellone sfrutta leveraggi progressivi vincolati all’ammortizzatore. La forcella a steli rovesciati ha foderi di rilevante sezione, per garantire precisione e stabilità in tutte le condizioni di guida. Il disco anteriore di 280 mm di diametro con pinza flottante a due pistoncini, insieme a quello posteriore di 238 mm di diametro, anch’esso con pinza a due pistoncini, dovrebbe garantire un’adeguata potenza decelerante. I cerchi di 17” in lega di alluminio montano pneumatici 100/80-17 e 130/70-17. Il serbatoio ha 7 litri di capacità. Il peso a secco è di 132 kg. La Motard 250, per ora prevista nella sola colorazione monocromatica bianca, sarà venduta in Italia a partire secondo semestre 2012, a un prezzo che la Casa definisce molto concorrenziale ma che non è stato ancora reso pubblico.