Casey Stoner si ritira

Chiuderà alla grande confermando anche quest'anno il titolo MotoGP?

17 maggio 2012 - 17:05

Casey Stoner, attuale campione del mondo della MotoGP, dirà basta a fine stagione. Due le voci ufficiali: quella dell’australiano in conferenza stampa prima dell’imminente GP di Francia, e quella di Honda HRC via Twitter. Come a dire, l’unione tra il vecchio modo di informare con il 2.0, per dire la stessa cosa: grazie, è stato bello, stop.

”Casey ha appena annunciato che il 2012 sara’ il suo ultimo anno nel Motomondiale. Speriamo sia un anno fantastico”. Così Honda. Classe 1985, l’australiano sente più dei 27 anni all’anagrafe (non ancora da compiere, visto che è nato il 16 ottobre 1985): la sua è stata una vita, personale e agonistica, corsa sempre in anticipo. Tanto nel debutto nel circus mondiale, datato 2001, quanto all’altare: Adriana è diventata la signora Stoner a 18 anni tondi tondi (ovvero, ai 21 di Casey). La coppia ha una figlia, Alessandra, nata quest’anno.

Da tempo le voci sul ritiro a fine anno si rincorrevano senza controllo: evidentemente, l’australiano – che più volte aveva manifestato nostalgia di casa – ha preferito togliersi un sassolino dalla scarpa. E prepararsi alle ultime abbondanti smanacciate di gas della carriera. Quelle che, in dodici stagioni, gli hanno fatto vincere due Mondiali nella classe regina (uno dei quali, nel 2007, su Ducati) e 42 gran premi. Troppo poco? Mettiamoci anche 82 podi (il 50% delle gare disputate), 2.223 punti iridati, 39 pole e 32 giri veloci. Pochi hanno fatto meglio di un pilota che, sulla velocità pura, ha pochi rivali nella storia.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Torna il Trofeo Derapage Vent dedicato ai giovani piloti

Horus e Flyon by Caberg

Le migliori moto 125 presentate a EICMA 2019