Dainese & Regenesi: Nasce il Moto-re-cycling

Dall’incontro fra le due aziende nasce un progetto 100% eco-sostenibile, presentato in occasione del Salone del Mobile di Milano

Nel design, come nella moda e nell’arredamento, da qualche anno a questa parte il mantra è lo stesso per tutti: eco-sostenibile. Da qui nasce l’iniziativa di Dainese e Regenesi, azienda che dal 2008 disegna e produce articoli con materiali post-consumo, completamente rigenerati attraverso tencologie innovative. “Moto-re-cycling” è un progetto inedito, che nasce nell'ambito della Milan Design Week e muove i primi passi con una linea di piccoli accessori, come portachiavi e portamonete, realizzati con la pelle proveniente dalle vecchie tute di piloti sponsorizzati, ufficiali e privati, utilizzate durante campionati, gare e test.              

«Per Dainese, che fa della sicurezza il valore del suo fare, non esistono scarti perché le tute usate dai piloti sono preziosi strumenti per progredire e migliorare le performance di protezione. Per Regenesi non esistono scarti, ma solo opportunità, quei pezzi di tuta diventano oggetti con funzioni nuove. È per questo che ho voluto disegnare degli oggetti che mantenessero la propria identità e che ancora trasudano l’adrenalina della pista» sottolinea Marco Ferreri, designer della collezione.        

I primi prodotti della nuova linea, insieme ad alcune tute originali dei piloti provenienti dall’archivio Dainese saranno esposti presso lo store Regenesi, in via Pontaccio 2 a Milano, per tutta la durata della Design Week.