Ducati Multistrada 1200 – Anteprima 2013

La Multistrada si prepara al nuovo anno con un leggero restyling del frontale, l’aggiornamento del motore, l’evoluzione dell’ABS e sospensioni semi-attive sulla versione di punta. Arriva anche il modello Granturismo. Presentazione all’Intermot di Colonia, nelle concessionarie da dicembre

Ducati anticipa i modelli 2013 diffondendo le prime informazioni e tre foto della nuova Multistrada: niente paura, le modifiche sono di dettaglio per la fortunata crossover bolognese, protagonista di ottimi risultati di vendita. Gli aggiornamenti hanno interessato il frontale e il gruppo ottico, ora con elementi a LED; il motore più dolce nell'erogazione; l'ABS evoluto e, soltanto sui modelli S, le sospensioni, con l'introduzione del sistema Ducati Skyhook Suspension (DSS) di gestione semi-attiva. Entrerà in gamma un nuovo modello, chiamato Granturismo. 

Il Testastretta 11° DS da 150 cv di potenza massima migliora nell'erogazione, che secondo la Casa è stata resa più gestibile: la sigla DS dovrebbe indicare la presenza della doppia candela di accensione (Dual Spark), per migliorare consumi ed emissioni. Tutta la gamma Multistrada monterà il Ducati Safety Pack (DSP), che comprende l'ABS Brembo-Bosch a 3 livelli (nell'ultima versione 9ME integrata con i Riding Mode) e il Ducati Traction Control (DTC) a otto livelli. Il sistema Ducati Skyhook Suspension (DSS), invece, permette di adattare automaticamente la risposta delle sospensioni (forcella e monoammortizzatore)  in funzione del terreno, dello stile di guida e della mappa motore selezionata.

La gamma Multistrada 2013 sarà presentata al salone Intermot di Colonia, in Germania, dal 3 al 7 ottobre. La disponibilità nelle concessionarie è prevista a partire da dicembre 2012; il listino prezzi non è ancora stato reso noto.