Dunlop SportSmart2 Max: evoluzione a 360°

A febbraio Dunlop lancerà il nuovo pneumatico supersportivo SportSmart2 Max. Grazie all’esperienza fatta nell’Endurance promette prestazioni racing e durata elevata.

Il 2017 partirà davvero alla grande per Dunlop: nei primi mesi si amplierà la gamma di pneumatici sportivi con due lanci molto importanti. A gennaio arriverà infatti il pistaiolo GP Racer D212, mentre a febbraio sarà la volta dello SportSmart2 Max, pensato per un impiego misto in pista e su strada. Quest’ultimo merita in particolare grande attenzione perché capitalizza le esperienze fatte dalla Casa su due fronti. Da una parte attinge infatti al know how delle competizioni FIM Endurance, in cui Dunlop ha vinto ben 16 titoli mondiali dal 1994 a oggi; dall’altra sviluppa le tecnologie già impiegate sul più turistico RoadSmart III.

Rispetto al già ottimo SportSmart2, il nuovo Max fa segnare importanti passi avanti. Gli uomini del Reparto Technology hanno lavorato soprattutto sul pneumatico anteriore. Quest’ultimo ha ora un profilo inedito, che promette una discesa in piega ancor più fluida e omogenea, oltre a una sensazione di maggior appoggio in piega. Nuove sono anche le tele in rayon e la struttura JLB in aramide, studiata soprattutto per ridurre al minimo la deformazione sotto l’effetto della forza centrifuga, anche in piega, e rendere più veloce l’entrata in temperatura. Per migliorare il grip con il freddo e su superfici umide debutta poi anche una specifica mescola a tre polimeri e silice, mentre sul fronte posteriore la scelta cade sulla formula Multi Tread, con una parte centrale più dura per assicurare una lunga durata e quelle laterali più morbide, a vantaggio della tenuta.