Harley-Davidson LiveWire, ci saranno i test in Italia

11 e 12 luglio: sono le date dei primi demo ride italiani dell’elettrica LiveWire

Dopo i primi test, che hanno coinvolto quasi 7.000 motociclisti statunitensi in 30 occasioni di incontro sul territorio americano, presto verrà il turno di italiani, europeo, asiatici e canadesi.

“Il Project LiveWire ha offerto nuove prospettive sul significato e l’essenza di una moto Harley- Davidson”, ha dichiarato il Chief Marketing Officer di Harley-Davidson, Mark-Hans Richer. “La prima fase del tour Project LiveWire Experience ha fornito un prezioso feedback sulle caratteristiche e sulle aspettative dei motociclisti nei confronti di una Harley-Davidson elettrica. Quest’anno stiamo ampliando tale esperienza ad un pubblico globale per acquisire informazioni ancora più dettagliate, fornite dagli stessi motociclisti che stanno aiutando a modellare il percorso e il futuro di questa emozionante tecnologia. “

Il Project LiveWire Experience toccherà otto Paesi, iniziando con un evento media già in corso presso il Sepang International Circuit fino al 4 marzo. Saranno poi selezionati 1.000 motociclisti per guidare la prima moto elettrica Harley-Davidson nel Regno Unito, in Francia, Italia (sabato 11 e domenica 12 luglio), quindi Germania e Paesi Bassi.

“Siamo guidati da ciò che i nostri clienti ci dicono, questo è quello che conta”, ha dichiarato Richer. “Poiché la tecnologia dei veicoli elettrici è in rapida evoluzione, siamo entusiasti all’idea di imparare sempre di più dai motociclisti attraverso il tour Project LiveWire Experience e comprendere appieno la definizione di successo in questo mercato in continuo progresso tecnologico.”

Altre informazioni sono disponibili sul sito projectlivewire.com.