Headbanger Satèn

Presentata in anteprima al Motor Bike Expo di Verona, questo nuovo modello Headbanger è basato sul motore monocilindrico alimentato a carburatore e raffreddato ad aria. Costerà circa 9.000 euro

22 gennaio 2013 - 9:01

Si chiama come un vino DOCG della Franciacorta, la terra dove nascono tutte le Headbanger. Ma non è una bicilindrica custom come le altre, bensì una monocilindrica da 140 kg di peso, con motore a carburatore, raffreddamento ad aria e un look inconfondibilmente anni Settanta. L'idea nasce dalla richiesta di un cliente Headbanger, che vuole un mezzo più agile della sua bicilindrica HB per andare in ufficio e muoversi agevolmente nel traffico. Detto, fatto. La Satèn nasce così, in esemplare unico, ma diventerà presto un modello della gamma Headbanger, in vendita al prezzo indicativo di 9.000 euro.

Il monocilindrico raffreddato ad aria di 600 cc ha l'accensione elettronica e l'avviamento a pedale; cambio a 5 rapporti, filtro aria in spugna e scarico artigianale due in uno specifico completano il quadro tecnico. Il telaio è un quanto mai classico monotrave sdoppiato, in alluminio, mentre forcella e ammortizzatore sono Paioli, regolabili in compressione ed estensione. Scenografico il disco freno anteriore Beringer con pinza a quattro pistoncini e diametro di 330 mm. I cerchi vantano misure da supermotard, con 17” di diametro e misure degli pneumatici pari rispettivamente a 120/70 anteriore e 160/60 posteriore. Il serbatoio da soli 12 litri contribuisce a ridurre il peso, dichiarato come inferiore a 140 kg. La sella in pelle è fatta a mano al pari del codino in alluminio spazzolato; in stile Headbanger le verniciature. 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Silence S01

10 domande (e risposte) su Silence S01

Moto Guzzi V85 TT Travel

Mercato due ruote: la fase 2 chiude a -10,35%

I 10 migliori pantaloni da moto estivi da donna