Italmoto Evai

Una nuova realtà al 100% italiana stupisce con lo scooter elettrico Evai

Quando si parla di “Made in Italy” vengono subito alla mente i grandi marchi. Ma la ricchezza del Paese sta nelle centinaia di piccole aziende che offrono prodotti di qualità, coniugando un design moderno con la tradizione artigianale. Un esempio concreto è Italmoto, una giovane azienda con base a Roma: produce biciclette a pedalata assistita e scooter, sia con motore termico sia elettrico. Sicuramente interessanti e dal design esclusivo le biciclette, ma ad attirare l’attenzione sono due scooter. Il primo, l’Enea, è disponibile in tre motorizzazioni (50, 125 e 150 cc):  linea tradizionale con particolari interessanti, come gli indicatori di direzione integrati alle estremità del manubrio, oppure la sella in pelle italiana cucita a mano. I prezzi? 1.840 euro per il 50 cc, 2.290 per il 125 e 2.340 per il 150.

Lo scooter elettrico Evai sembra arrivare direttamente dal futuro, per design e tecnologia: sella e manopole sono in pelle italiana cucita a mano, mentre la pedana ed il cestino portapacchi sono addirittura in legno di ciliegio. Nella pedana sono alloggiate le batterie estraibili, che possono essere ricaricate in 6 ore, collegandole a una normale presa di corrente domestica. L’autonomia dichiarata è di 80 chilometri, il peso totale contenuto in 47 chili, grazie all’utilizzo di una specifica lega d’alluminio. Nella pedana è ricavato anche uno spazio portaoggetti, mentre la gestione del mezzo è completamente affidata a una app per smartphone: quest’ultimo viene poi inserito in un apposito alloggiamento e diventa il display del veicolo. Il prezzo è molto competitivo: 1.990 euro franco concessionario. Altre informazioni su www.italmoto.com. (Testo di Marco Balvetti)