KTM 1190 Adventure 2014, l’ABS ok anche in piega!

La versione 2014 della maxi enduro di Mattighofen è la prima moto al mondo a montare il nuovo sistema ABS Bosch MSC, che integra ABS e Traction Control e controlla la frenata anche a moto inclinata. Si potrà montare anche sulla versione 2013

Inarrestabile e inesorabile. L’incedere del progresso nel mondo dell’elettronica e della sicurezza applicata alle moto non conosce sosta. Ci siamo appena abituati a quanto l’ABS funzioni bene anche in situazioni limite come la guida in pista (da qualche anno ormai), o in Offroad (introdotto proprio da KTM, leggi qui la prova della 1190 Adventure R) che il sistema antibloccaggio per moto compie un ulteriore (e importantissimo) passo avanti, andando in pratica a chiudere l’ultimo “buco” rimasto, la frenata a moto inclinata. Nonostante tutte le evoluzioni, infatti, gli impianti ABS fino ad oggi riuscivano a funzionare al meglio solo quando la moto era perfettamente diritta. In piega, la complessa combinazione di variazione di velocità delle ruote (in piega, causa il profilo degli pneumatici i diametri cambiano continuamente), slittamenti controllati e grip rendeva impossibile la realizzazione di un algoritmo che riuscisse a gestire al meglio la frenata.

L’arrivo delle piattaforme inerziali – i giroscopi montati sempre più spesso sulle moto più evolute – e l’evolversi della tecnologia legata all’ABS ha consentito a Bosch di creare il sistema MSC (Motorcycle Stability Control), che integra in modo totale i sistemi di controllo della nuova KTM 1190 Adventure 2014, unendo ABS e Traction Control e usando i giroscopi per “leggere” l’inclinazione della moto e adeguare di conseguenza i controlli. Come già successo per il Traction Control, anche l’ABS è ora in grado di “leggere” l’inclinazione della moto, intervenendo di conseguenza ed evitando i bloccaggi delle ruote anche quando la moto è inclinata. Tutto senza dimenticare, comunque, che le ruote sono due e non si possono sfidare le leggi della fisica.

Il nuovo sistema Bosch MSC è sicuramente un passo avanti importante: con questo nuovo arrivo – che si può montare anche sui modelli 2013 a 410 euro, pari all’aumento di prezzo che KTM prevede per la versione 2014 – KTM può, quindi, affermare a ragione di avere in listino quella che al momento è la moto più sicura del mondo. Nulla cambia a livello di motore e telaio: la KTM 1190 Adventure 2014 conferma il bicilindrico a V da 150 cv. La produzione delle 1190 Adventure con il MSC di serie inizierà a partire da dicembre 2013. 

Ecco spiegato in un video come funziona l'MSC di Bosch