I migliori intimi termici da moto

Chi l’ha detto che per combattere il caldo in moto tocca svestirsi? Le aziende di abbigliamento oggi propongono intimi termici tecnologicamente avanzati, capaci di tenerci al fresco… o quantomeno a temperatura costante. Ecco i migliori intimi termici da moto.

23 maggio 2018 - 6:05

VIAGGIARE FRESCHI D’ESTATE? SI PUÒ, CON I MIGLIORI INTIMI TERMICI DA MOTO
Il primo sole primaverile sta faticosamente (vista la primavera pessima) riscaldando l’animo dei motociclisti: molti hanno già sbloccato l’assicurazione, pronti a una lunga serie di weekend in moto! Niente fretta, però: prima di gettarvi nella mischia, ci teniamo a fornirvi una lista di spunti per viaggiare comodi. 

Paraschiena, giacca con protezioni, casco integrale, stivali, airbag (qui la nostra classifica)… Una buona fetta di motociclisti è già ben equipaggiata. In molti pensano a cosa indossare sopra, per coprirsi da pericoli e intemperie, ma pochi riflettono su cosa indossare sotto.

Stiamo parlando dell’intimo termico, sottovalutato ma utile per mantenere stabile la temperatura del corpo e far traspirare la pelle. Immaginate un viaggio a tappe con diverse altitudini e situazioni (strada di montagna, autostrada, leggero offroad, pioggia/sole…): come mantenere stabile la temperatura del corpo? Tralasciando i “rudi” e ormai sempre più rari motociclisti racing che cavalcano a “pelle” le loro moto, non utilizzando alcun sottotuta, avere un intimo funzionale è estremamente utile.

Per la fortuna di noi motociclisti, sono molte le aziende in grado di offrire questo genere di prodotti. Per avere una panoramica su cosa offra il mercato, abbiamo selezionato i migliori intimi termici da moto e li abbiamo ordinati in rigoroso ordine alfabetico.

 
Alpinestars Ride Tech Top and Bottom – 64,95 euro (maglia), 59,95 euro (pantaloni)

Studiato per la guida nei mesi più caldi, l’Alpinestars Ride Tech Top and Bottom (indossabile separatamente) è il completo ideale da indossare sotto la tuta da pista. Realizzato in Lycra spandex (molto elasticizzata nelle zone principali di petto e schiena), ha inserti a rete in posizioni “furbe” per aumentare la ventilazione. Le maniche e le gambe sono pre-curvate, mentre le cuciture piatte dovrebbero garantire un’ottima vestibilità. È certamente tra i migliori intimi termici da moto.


Dainese D-Core Aero Tee and Pant – 59,95 euro (maglia), 39,95 euro (pantaloni)

La maglia e i pantaloni termici da moto Dainese si chiamano D-Core Aero e sono capi ideali per i climi torridi. Sono realizzati in un mix di materiali elastici: elastan e Dryarn principalmente, totalmente ipoallergenici e in grado di proteggere dall’umidità. La parte esterna non presenta cuciture (costruzione “seamless”) per ottimizzare la calzata, e nelle zone di maggior contatto sono presenti alcuni rinforzi, per ridurre al minimo lo sfregamento della pelle su giacca e pantaloni.


Held 3D-Skin Warm Top and Base – 64,95 euro (maglia), 49,95 euro (pantaloni)

Realizzato in una speciale microfibra chiamata Nilit Heat (un filato che integra il nylon con il carbone vegetale del caffè), il completo Held 3D-Skin dovrebbe garantire una temperatura costante del corpo e molta traspirabilità. Come i suoi competitor non ha cuciture a vista, secondo un progetto che il produttore chiama tecnologia 3D.

 
Hevik HUW01 e HUW02

Hevik propone un prodotto buono per tutte le stagioni. È il completo HUW (01 la maglia, 02 i pantaloni), realizzato in filato di Dryarn e Resistex Carbon (entrambi tessuti brevettati). Questi materiali dovrebbero garantire isolamento e traspirabilità.

 
Rev’it! Gilet Cool Liquid – 119,99 euro

Non solo tute tecniche: Rev’it! propone un gilet rinfrescante chiamato Liquid, un aiuto concreto nei mesi più caldi. La tecnologia utilizzata si chiama HyperKewl e di fatto è un tessuto molto assorbente. Si immerge nell’acqua e si strizza delicatamente per asciugarlo: nel corso del tempo il gilet rilascerà l’acqua attraverso il naturale processo di evaporazione. Ecco perché richiede di essere indossato sotto a giacche molto ventilate. Il gilet garantisce un’autonomia di circa sei ore.


SIXS TS2L e PNXL

SIXS è un’azienda italiana specializzata in capi intimi termici da moto (e non solo). L’idea è di quelle semplici da pensare ma complicate da realizzare: trasportare il calore all’esterno ma senza assorbirlo. Come si fa? Ovviamente è un segreto industriale, ma non lo è il nome del tessuto: si chiama SuperLight Carbon (specifico per l’utilizzo estivo) e abbina estrema leggerezza (grazie all’utilizzo del carbonio) a ottime capacità traspiranti, quanto meno in base alle dichiarazioni. I due capi in questo tessuto sono la maglia a maniche lunghe TS2L e i pantaloni PNXL (disponibili anche con fondello integrato).


TCX Ultra Light

La linea TCX Ultra Light è composta da una serie di capi intimi termici freschi e traspiranti (assicura l’azienda), adatti all’utilizzo in moto e non solo… Il primo prodotto è la maglia Light. Priva di cuciture e dal taglio unisex, è progettata specificamente per la stagione estiva. La struttura è pensata proprio per questo: nei punti di maggior passaggio (torace e schiena) è una vera e propria griglia, permettendo al busto di respirare. È realizzata in un mix di microfibre e fibra di carbonio. Della stessa linea fanno parte i pantaloni (tipo leggins) e la maglia a maniche lunghe, oltre alla tuta completa.

X-Bionic Moto Energizer Summerlight Shirt and Pants – 109,00 euro (maglia), 95,00 euro (pantalone)

In X-Bionic credono che l’abbigliamento per gli sportivi possa essere tecnologicamente avanzato tanto quanto una moto. I loro capi sono infatti ricchi di brevetti, tessuti speciali, materiali e inserti ricercati. Il completo estivo dedicato ai motociclisti si chiama Moto Energizer Summerlight e tra le tante tecnologie sfrutta la 3D Bionic Sphere: a differenza dei competitor, qui l’obiettivo è creare una sottile pellicola di umidità sulla pelle a temperatura costante (la “Bionic Sphere”), in grado di raffreddare il corpo quando troppo caldo (sopra i 37°C) o riscaldarlo quando troppo freddo (sotto i 37°C). Questa tecnologia è applicata in egual misura sulla maglia e sui pantaloni.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Dunlop Trailmax Meridian, “globetrotter approved”

Ducati Monster 1200 S Black on Black

Ducati Monster 1200 S, Black on Black di nome e di fatto

Gamma Piaggio MP3, le promozioni di settembre