Millepercento Scighera

La Casa brianzola amplia la sua gamma di special con una naked su base Moto Guzzi. Arriverà nel 2015, con prezzi a partire da 29.000 euro

Millepercento ci ha abituato negli anni a interpretazioni originali su base Guzzi: non semplici special ma modelli studiati nei minimi dettagli, in qualche caso anticipatori di tendenze. Sempre e comunque realizzati con passione e cura dei dettagli. Dopo la Alba, special sportiva progettata ex novo, è il momento di una naked originale e raffinata: si chiama Scighera, come la nebbia del primo mattino in Brianza. Dominano la colorazione nera, con sezioni lucide e opache, e l'impiego di componentistica pregiata e leggera. Frutto della collaborazione di Millepercento con Filippo Barbacane, titolare di Officine Rossopuro, la Scighera sfrutta un motore Guzzi, il bicilindrico 1.151 cc raffreddato ad aria e olio. Secondo Millepercento, la Scighera è la naturale erede della Moto Guzzi Griso.

Il telaio è lo stesso della sportiva Alba, mentre le sovrastrutture sono state modellate direttamente sul veicolo, senza la realizzazione di disegni tecnici o progetti specifici. L'approccio, quindi, è quello tipico degli specialisti come Barbacane. Il risultato è degno di nota, grazie anche alla componentistica di qualità, che include ad esempio i cerchi Borrani a 20 raggi e i mozzi in alluminio ricavati dal pieno. Alluminio con lavorazione artigianale anche per i supporti del telaio, l'asta di reazione del cardano e le piastre forcella. Quest'ultima è una Öhlins con steli di 48 mm di diametro, con finitura nera e riporto al TiN; della stessa marca è il monoammortizzatore regolabile. HP Corse fornisce il grintoso terminale di scarico e i collettori 2 in 1; il filtro dell'aria è ben visibile, mentre il radiatore dell'olio è nascosto dietro il motore e alimentato da specifiche prese d'aria: in questo modo si libera la zona anteriore del bicilindrico, a vantaggio dell'impatto estetico.

Nell'ottica della personalizzazione il cliente può scegliere il colore preferito, come anche il montaggio di accessori opzionali come la sella biposto e le pedane del passeggero, dato che la moto in configurazione standard è monoposto. Disponibile dai primi mesi del 2015, costerà dai 29.000 in su.