MV Agusta, più forte l’impegno in Superbike e Supersport

L’azienda varesina gestisce fin da Misano il reparto corse e il team schierato nel Campionato Mondiale Superbike e in quello Supersport. Confermati i piloti Corti e Cluzel.

L'annuncio è arrivato dopo che da settimane le voci si rincorrevano nel paddock: MV Agusta ha rilevato l'attività del team Yakhnich Motorsport, prendendo direttamente in carico la gestione della squadra impegnata tra le derivate di serie. Giovanni Castiglioni, Presidente di MV Agusta e Alexander Yakhnich, Presidente di Yakhnich Motorsport, hanno messo termine all'accordo che li legava, siglando il passaggio di tutte le attività del team alla Casa italiana. Giovanni Castiglioni ha così commentato l'accordo: “Abbiamo raggiunto importanti traguardi con la F3 nel Mondiale Supersport e stiamo continuando ad investire nello sviluppo della F4 per il mondiale Superbike in previsione del nuovo regolamento 2015. Vogliamo aumentare sensibilmente i nostri impegni ed investimenti nelle corse per raggiungere nella prossima stagione, in entrambi i campionati, obiettivi ancora più rilevanti.” 

Claudio Corti e Jules Cluzel, già piloti del team Yakhnich Motorsport, sono stati riconfermati nella nuova squadra, mentre l'accordo con il russo Leonov, legato alla precedente gestione, è stato disdetto. Nella Supersport a Misano sarà schierato Massimo Roccoli, vincitore delle ultime due gare del CIV proprio in sella alla MV Agusta F3. Con questa mossa MV Agusta ha risolto una situazione di stallo, dimostrando di ritenere le corse fondamentali per l'immagine del marchio e per lo sviluppo del prodotto.