Peugeot Django

Tre motori (50 2T, 50 4T, 125 e 150 cc) tanti colori, infinite personalizzazioni: ecco Django, lo scooter retrò di Peugeot

Anche i francesi hanno capito che lo stile classico piace, e il Django è figlio legittimo di questo constatazione, dato che si tratta di uno scooter di stampo retrò che si ispira agli storici S55/S57 e ripropone in chiave moderna molte soluzioni viste su scooter e auto Peugeot del passato. L’operazione non è nuova, ci hanno provato anche altri (SYM e Kymco, ad esempio) ma Peugeot sembra aver fatto le cose per benino, divertendosi a “giocare” con accessori e colorazioni per il suo scooter neo retrò. Quattro le versioni: Allure, Evasion, Heritage e Sport, caratterizzate da accostamenti cromatici specifici e accessori originali.

Caratterizzato dalla sella a soli 770 mm e dalla pedana piatta, Django offre un vano sottosella in grado di ospitare un casco jet, la presa 12 V per ricaricare il cellulare dietro lo scudo e due ganci portaborse. La strumentazione di tipo misto analogico/digitale richiama quella della Peugeot 203, e per gli amanti dell’effetto nostalgia ci sono addirittura pneumatici con banda bianca laterale per alcune versioni. Non resta che scegliere il motore giusto tra i 4 disponibili: 50 2T, 50 4T, 125 e 150.