Peugeot Onyx Superbike

Dopo l’automobile e il tre ruote, arriva la bici della serie Onyx. Ecco come il Design Lab di Peugeot reinventa la bicicletta da corsa

La storia delle biciclette Peugeot è lunga e gloriosa. La prima bici fu prodotta nel 1880 e l’attività dell’azienda francese nell’ambito del “2Senza” non si è mai interrotta. Peugeot ha anche vinto dieci Tour de France e l’anno scorso, per celebrare queste vittorie, ha lanciato la gamma LEGEND, ispirata proprio ai modelli vittoriosi alla Grande Boucle. Peugeot non guarda, però, solo al passato ma anzi dispone di un laboratorio di design molto attivo, che ha fatto della bicicletta una delle espressioni del proprio stile.Uno dei più recenti e interessanti prodotti del Peugeot Design Lab è la serie Onyx che, dopo auto e tre ruote si completa con la Superbike. La Onyx Superbike é una bicicletta da cronometro dallo stile molto originale. Il telaio monoscocca in carbonio presenta linee molto tese e sottili. Anche le ruote sono in fibra di carbonio e hanno il profilo di 80 mm. Per garantire alla Onyx una penetrazione dell’aria ottimale, tutti i cavi, i freni e la batteria del cambio elettronico sono integrati. Bella e particolare anche la livrea, nero opaco e rame.Un’altra bicicletta molto interessante è la DL122: agile, leggera e compatta, è un altro progetto del Peugeot Design Lab, progetto concepito per soddisfare la mobilità urbana. Particolare lo spazio posto al centro della trave del telaio, in vero legno, in cui si può alloggiare una borsa per il pc. La DL 122 esiste anche in versione a pedalata assistita; il motore elettrico è situato nella ruota anteriore e la batteria è integrata nel telaio. Vedremo mai queste bici in produzione? Forse no, ma tra tutti i progetti della serie Onyx la bici ca corsa sembra essere la più “reale”. Inoltre i concetti che sono alla base di questi interessanti progetti troveranno sicuramente spazio nelle biciclette di domani.