Pirelli Blind Test, Pneumatico 4

Pneumatico 4Lo sapevo, quel bast… di Salvo mi vuole rendere la vita difficile e ci sta riuscendo, perché quest’ultimo pneumatico, se non […]

Pneumatico 4Lo sapevo, quel bast… di Salvo mi vuole rendere la vita difficile e ci sta riuscendo, perché quest’ultimo pneumatico, se non è identico perlomeno è un gemello eterozigote rispetto al primo pneumatico che ho provato. Il comportamento, almeno su strada, è infatti davvero molto, molto simile. Lo ammetto, sono in difficoltà ma almeno posso mettere due tasselli al posto (credo) giusto, confermando che il pneumatico 2 è il Diablo Rosso II e il Pneumatico 3 l’Angel GT. Però montarmi i due pneumatici più sportivi lontani uno dall’altro mi complica la vita, perché provarli uno dietro l’altro avrebbe fatto sicuramente emergere le differenti sfumature, così invece… Vorrei poter riprovare il primo pneumatico per capire quale dei due è il Diablo Supercorsa. La sensazione di grip è molto simile, la rigidezza delle carcasse pure, non c’è deriva in piega, non c’è movimento di carcassa in accelerazione e il comfort è molto simile. L’unica cosa che mi pare di percepire è un profilo meno aggressivo, una discesa in piega meno rapida. Per il resto le reazioni sono se non identiche estremamente comparabili. Quella minor velocità di reazione è l’unico indizio che ho, ma – la butto lì – quest’ultimo pneumatico è il Diablo Rosso Corsa. Aggiungo che se ci ho preso il livello di prestazioni di questa gomma è davvero esagerato. Sì, se in pista il Diablo Supercorsa ha sicuramente qualcosa in più (si parla di circa un secondo e mezzo in meno al giro), su strada le differenze non sono così evidenti, anzi…Avrà indovinato? CLICCA QUI PER SCOPRIRLO