Scrambler, il casco Suomy da bici

Suomy debutta nel mondo della bici con un casco dedicato alle MTB-Enduro. Materiali pregiati due calotte e studio nella galleria del vento per essere al top

Eh già, che le bici siano il business del momento se ne sono accorti in tanti e non è un caso che molti marchi da sempre impegnati nel mondo della moto stiano provando a inserirsi anche nel mondo del 2Senza. Ci sono Dainese e Alpinestars con i loro prodotti per lo più dedicati al mondo Gravity ma le bici fanno gola anche ad altre aziende che possono sfruttare le conoscenze sviluppate in campo moto per altri campi.È il caso di Suomy, ad esempio, l’azienda italiana famosa per aver calzato “teste” importanti come quelle di Max Biaggi Troy Bayliss ma anche di moltissimi altri piloti in MotoGp e SBK, ha deciso di debuttare nel mondo bici con un casco di alta gamma realizzato sfruttando materiali di alta qualità come carbonio e polistiroli a bassa densità, oltre a rivestimenti antisudore sviluppati nelle competizioni motociclistiche.Il nuovo Suomy si chiama Scrambler ed è dedicato alla MTB-Enduro, l’aerodinamica è stata studiata nella galleria del vento e, caratteristica interessante, il Suomy Scrambler ha la calotta realizzata in due misure per migliorare la calzata proprio come sui caschi da moto. Secondo Suomy lo Scrambler offre una grande protezione nella zona posteriore, sempre molto esposta nei caschi da bici.Prezzo: 179,00 euro iva compresa