Suzuki Burgman 400 ABS 2017: ora è più sportivo

Il Burgman 400 2017 si aggiusta il look e sfila all’EICMA con nuovi fari a Led e un’aria più sportiva. E’ anche Euro 4 e monta una ruota anteriore da 15″

E’ tempo di un profondo restyling per il Suzuki Burgman 400 ABS, che all’Eicma sfila con il model year 2017 rinnovato nella forma e nella sostanza. Andando con ordine, le novità più evidenti riguardano il frontale e la coda, che ora ospitano gruppi ottici a Led. La parte anteriore dello scudo, in particolare, ha un taglio più sportivo e ha pure un parabrezza più compatto, anche se da Hamamatsu promettono comunque una grande proiettività.L’impostazione più dinamica del Burgman 400 traspare anche dalla posizione di guida, che ora è più eretta e attiva. Ciò grazie soprattutto a una sella più alta di 40 mm, 20 dei quali dovuti a un aumento dello spessore dell’imbottitura. Per garantire sempre a tutti di appoggiare bene i piedi a terra – da sempre un punto di forza di questo modello,  – gli ingegneri hanno rivisto poi la forma della pedana. La zona centrale è ora più sciancrata e interferisce meno con le gambe quando le si porta verso terra. Parlando di sella, non si può non ricordare come questa abbia un vano sottostante da ben 42 litri, capace di accogliere un casco integrale più un piccolo jet. Due altri vani, uno da 3,5 litri e l’altro da 2,8, sono ricavati poi nel retro dello scudo e uno di loro ospita anche una presa 12V.A livello ciclistico, la novità più importante è l’adozione di una nuova ruota anteriore da 15 pollici in luogo di quella da 14, scelta dettata dalla ricerca di una maggior stabilità. Per rendere la guida più piacevole anche in coppia, gli ingegneri hanno invece lavorato di fino sul motore monocilindrico, intervenendo soprattutto sui lati alimentazione e accensione. Il risultato sono un maggior tiro ai regimi intermedi ed emissioni nei limiti Euro 4. E, a proposito di attenzione all’ambiente, sul Burgman 400 ABS 2017 compare la spia Eco Drive nel display multifunzione della strumentazione, a indicare una guida accorta e con bassi consumi