Suzuki MotoGP 2014

Un prototipo misterioso di Suzuki è stato “beccato” da Cycle World durante un test a Sugo. Ad Hamamatsu pensano a un rientro nella MotoGP?

Hanno mollato, ma non ne avevano molta voglia. In Suzuki hanno sempre considerato la MotoGP come un campionato importantissimo e non ci fosse stata la crisi probabilmente non avrebbero mai lasciato. Il dubbio crediamo sia rimasto fino all’ultimo, tant’è che erano in molti ad affermare che la 1000 fosse già pronta per scendere in pista e correre. Probabilmente queste affermazioni erano veritiere e a confermarlo ci sono le foto spia scattate da Cycle World che ha ripreso un prototipo Suzuki MotoGP (o CRT?) a Motegi.Gli americani mostrano di saperla lunga non solo per aver beccato la moto durante un test ma anche perchè si sbilanciano sulla tecnica di questa nuova Suzuki, che abbandonerebbe il motore V4 utilizzato da tutte le moto GP fino a oggi (con pochi successi in verità) a favore di un motore quattro cilindri in linea a scoppi irregolari come quello utilizzato da Yamaha per la sue M1.Piuttosto minuziosa la descrizione tecnica che parla di un motore con cilindri inclinati in avanti di 30°di un serbatoio completamente concentrato sotto la sella del pilota e di una posizione di guida estremamente avanzata per caricare al massimo l’anteriore. Inutile cercare di saperne di più, quello che è certo è che Suzuki sta lavorando sodo e con i tempi che corrono i prototipi non si fanno girare per niente…