Umbria, si riparte da Bevagna. In moto

13 marzo 2017 - 23:03

Abbiamo seguito con trepidazione settimane di cronaca dedicata al terremoto che ha investito il Centro-Italia. Sappiamo molto dei Comuni colpiti, delle iniziative di sostegno alla popolazione e delle polemiche sulla ricostruzione. Conosciamo decisamente meno la situazione delle zone dove il sisma non ha provocato danni ma che sono state colpite da un nemico ancora più subdolo: la paura. Il turismo è la prima attività economica ad aver subito l’impatto del passaparola: timori ingiustificati, per quanto comprensibili. Qualcuno prova a cambiare le cose, e lo fa partendo da un semplice motoraduno. A Bevagna, nel cuore dell’Umbria, il Moto Club Pepe, in collaborazione con il Comune, attende tutti i motociclisti sabato 25 e domenica 26 marzo 2017.
Percorso ricco di suggestioni
Il programma del motoraduno è dedicato in particolare a chi possiede una enduro stradale, perché include tratti sterrati. Ci si trova a Bevagna alle 9 di sabato 25, per un buffet di benvenuto aperto a tutti: l’iscrizione anche dei non motociclisti contribuirà alla raccolta di fondi per la ricostruzione. La mattinata sarà dedicata anche a visitare l’antica Mevania e i mestieri del “Mercato delle Gaite“. Subito dopo spazio alle moto, con la partenza del giro turistico in gruppi di 5-10 partecipanti, accompagnati dagli apripista del Moto Club Pepe Bevagna. Lungo il percorso sono previste soste per la degustazione. Il rientro avverrà nel tardo pomeriggio, dalle 18 in poi, in base all’orario di partenza.

Il giorno successivo, domenica 26 marzo, i motociclisti potranno percorrere la “Strada del Sagrantino” e la “Strada dell’olio d’oliva”, visitando cantine, oleifici e attività artigianali del territorio.
Informazioni utili
Per iscrivervi al motoraduno scrivete a motoclubpepebevagna@gmail.com, oppure seguite l’evento su http://www.umbriamoto.it e su Facebook https://www.facebook.com/Moto-Club-Pepe-Bevagna-953460408042273/. Informazioni sui costi di iscrizione e sulle convenzioni info@prolocobevagna.it.

RED vi segnala gli amici dell’Ostello Diffuso Turriscollis, che proprio a Bevagna accolgono i motociclisti in uno splendido borgo. 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Voge Brivido 500R, la naked a meno di 5.000 euro

Muscle bike, che passione! – Quando le superbike erano nude

Vespa Elettrica premiata al Compasso d’Oro 2020