World SBK Tailandia Round 2, Ducati senza avversari

Parte in testa, resta in testa, finisce in testa. Nessuno ferma Alvaro Bautista e la sua Ducati V4R sull'autodromo di Chang. Arriveranno interventi regolamentari?

17 marzo 2019 - 10:36

Sei su sei. Alvaro Bautista è in formato schiacciasassi (o se preferiamo in formato REA dell’anno scorso) e domina senza lasciare scampo agli avverari. Lo sconsolato Jonathan Rea porta a casa tre secondi posti. Gli altri a distanze siderali. Farebbe ancora un altro mestiere, se non fosse che Bautista e la Ducati ne fanno uno ancora migliore del suo. E’ un dominio senza avversari? Aspettiamo circuiti più guidati ma il rischio di un i ntervento regolamentare non è così remoto. Ecco tutto il report della gara raccontato dagli inviati di Corsedimoto.com

SUPERPOLE RACE

Classifica RACE 2

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Aprilia RSV4 X 10 anni al top

Trofeo KTM Enduro 2019 prima prova

World SBK Thailandia Round 1 Poker Bautista