cover

Le migliori bici da cicloturismo

Ideali per affrontare anche lunghe percorrenze e terreni difficili, alla predisposizione per il trasporto dei bagagli abbinano robustezza e affidabilità. Ecco una selezione dei migliori modelli da turismo con prezzi da 1.050 a 6.300 euro.

Pubblicato venerdì 10 giugno 2016 · da

È la categoria di biciclette più eterogenea che esista, dato che spazia dai modelli gravel alle Mtb alle Fattie, sino a comprendere varianti di derivazione city bike. Indipendentemente dalle filosofie progettuali seguite dalle Case, gli elementi cardine per un prodotto destinato al turismo sono l’affidabilità, il comfort e la capacità di carico, il tutto commisurato al carattere della bicicletta. Ci sono modelli con i quali mettersi in viaggio dopo essersi presi un anno sabbatico e pronti ad affrontare terreni difficili e idiomi stranieri, oppure biciclette con le quali pedalare qualche ora fra i pioppi lungo l’argine del fiume.

apertura_003

Il peso non è la variabile discriminante, soprattutto quando si tratta di bici destinate a un turismo ad ampio raggio. Risparmiare chilogrammi è sempre un bene, ovvio, ma non a scapito di robustezza e facilità di riparazione. A tal proposito, i telai in acciaio e alluminio fanno ancora la parte del leone – laddove in altri settori sono stati ormai soppiantati dai componenti in carbonio – le coperture lievemente tassellate sono ideali per affrontare in sicurezza anche facili sterrati e i freni a disco… prendono sempre più piede, ma non sono “obbligatori”. Meglio, in alcuni casi, affidarsi agli indistruttibili V-brake o a dischi con comandi meccanici piuttosto che a raffinati, ma delicati in caso d’urto o caduta, dischi idraulici. E le ruote? Da 26 (o 29) pollici per affrontare lunghi tratti off-road, data la maggiore disponibilità di ricambi e pneumatici di generosa sezione, da 28 pollici, stile bici da corsa, in caso di percorrenze giornaliere di oltre 100 km prevalentemente su asfalto. Irrinunciabili la fanaleria, i portapacchi e una sella seria. Qualora si opti per i pedali a sgancio rapido, infine, è meglio propendere per i modelli di derivazione Mtb, dato che le scarpe per le ruote grasse sono più confortevoli ed efficaci nelle fasi di camminata. Ecco quattordici bici da turismo d’alto livello per tutte le avventure e tutte le tasche.

Bianchi Camaleonte 5
Bianchi Camaleonte 5

È una vera e propria bicicletta ibrida con telaio in alluminio e ruote di derivazione strada abbinati a un manubrio da mountain bike e a una posizione in sella rilassata. Alla forcella rigida in carbonio si accompagnano il cambio Shimano Tiagra a 30 velocità (3x10v), i freni tipo V-brake e gli pneumatici Hutchinson Nitro da 28 mm di sezione. Dotata di attacchi per i portapacchi sia sulla forcella sia sul carro, è ideale per le lunghe percorrenze prevalentemente su asfalto, costa 1.190 euro.

Cannondale Touring Ultimate
Cannondale Touring Ultimate

Non è una “semplice” bestia da soma: la Touring Ultimate di Cannondale deriva dalle bici da corsa del marchio americano ed è caratterizzata dal telaio in alluminio, dalla forcella rigida anch’essa in lega leggera e dai freni a disco idraulici Shimano RS785 con rotori da 160 mm di diametro. Alle coperture Schwalbe Marathon Plus SmartGuard, particolarmente resistenti alle forature, si accompagna un altrettanto affidabile gruppo Shimano Ultegra (2x11v) con guarnitura compact 50/34 e pacco pignoni 11-32. Prezzo di 2.699 euro.

Cinelli Hobootleg
Cinelli Hobootleg

Uno dei modelli da turismo più raffinati sul mercato, ideale trait d’union tra ciclocross e trekking, oltre che una bici degna del Guinnes World Record avendo compiuto il giro del mondo in 144 giorni, insieme a Paola Gianotti. Telaio e forcella sono in acciaio Columbus Cromor a triplo spessore, con passaggio cavi superiore per tenerli lontani da sporco e fango. Può essere equipaggiata con pneumatici sino a 40 mm di sezione. Adotta un cambio Shimano Deore (3x9v) con guarnitura 48/36/26 e pacco pignoni 13/34. Ai freni Tektro tipo cantilever abbina un set di portapacchi Tubus per trasportare bagagli pesanti sino a 40 kg posteriormente e sino a 18 kg anteriormente. Pesa 12,6 kg e costa 1.441 euro.

Cinelli Hobootleg GEO

cicloturismo-cinelli hobootleg geo_2016La sorella di Hobootleg, progettata per l’avventura e il viaggio fuori strada, anche estremo, ha telaio con sloping accentuato, realizzato in acciaio con tubi Columbus Cromor a spessore differenziato e trattamento protettivo di cataforesi interno ed esterno per proteggere dalla corrosione. Le ruote sono da 27,5” per superare agevolmente anche gli ostacoli più impervi e di minimizzare lo sforzo in salita. Adottando gomme fino a 2″ è possibile montare anche i parafanghi. Sono tre i porta borraccia presenti sul telaio ed altri due quelli inseriti lungo i foderi forcella, dove trovano alloggiamento anche i raggi di riserva per le ruote. I forcellini posteriori, lavorati CNC, sono appositamente progettati per ospitare gli attacchi del freno a disco e gli attacchi del portapacchi e del parafango posteriori. Il gruppo è SRAM X5 2×10 e i freni a disco Avid BB7, a comando meccanico. Il manubrio è dotato di manopole ergonomiche con appendici esterne per una presa più confortevole e sicura. Pesa 12,9 kg e costa 1.515 euro.

Cube Kathmandu
Cube Kathmandu

Telaio in alluminio con portapacchi integrato – garanzia della massima robustezza – e passaggio cavi interno, forcella Rock Shox Paragon Gold con escursione di 63 mm e gruppo Shimano XT a 30 velocità (3x10v) sono i fiori all’occhiello della bici tedesca. La dotazione tecnica è ulteriormente arricchita dai freni a disco idraulici Shimano XT, corredati di rotori da 180/160 mm di diametro, e dalla dinamo integrata nel mozzo. Ispirata al mondo mountain bike, si affida a una guarnitura 48/36/26 e a un pacco pignoni 11/34. Pesa 14,35 kg e costa 1.599 euro.

Ghost Square Trekking 8
Ghost Square Trekking 8

Design raffinato e praticità: al telaio in alluminio con portapacchi posteriore integrato si accompagnano la forcella headshock con elemento ammortizzante nel cannotto – stile Cannondale Fatty – e il gruppo Shimano XT (3x10v) con guarnitura 48/36/26 e pacco pignoni 11/34. I freni a disco Shimano Deore con rotori da 180 mm di diametro e la dinamo integrata nel mozzo completano l’allestimento della bici tedesca, pesante 14,8 kg. L’escursione di 50 mm della forcella favorisce l’utilizzo su sterrato e terreni sconnessi. Prezzo di 1.599 euro.

Giant Toughroad SLR 1
Giant Toughroad SLR 1

Nasce per i percorsi più accidentati, che affronta in sicurezza grazie al telaio in alluminio di derivazione mountain bike e i freni a disco idraulici Shimano M396 con rotori da 160 mm di diametro. La trasmissione è affidata a un gruppo misto Sram X7/GX (2x10v) con guarnitura 42/28 e pacco pignoni 11/36. La forcella, rigida, è in carbonio così da contenere il peso, mentre le ruote da 28 pollici – una soluzione inusuale per un modello votato principalmente all’off-road – adottano pneumatici di dimensione molto generose, da 50 mm di sezione. Il reggisella in fibre composite promette un preciso assorbimento delle vibrazioni. Prezzo di 1.299 euro.

KTM Life Lontano XT
KTM Life Lontano XT

Ha la mountain bike nel proprio DNA: la bicicletta austriaca può contare su ruote da 29 pollici con pneumatici Schwalbe Marathon Mondial, telaio in acciaio con forcella rigida, freni a disco Shimano RT68 CL e cambio, sempre Shimano, della serie XT (3x10v) con guarnitura 48/36/26 e pacco pignoni 11/34. Dotata di serie di parafanghi, portapacchi e della dinamo integrata nel mozzo anteriore, è equipaggiata con una elegante sella Brooks B17 dal look vintage. Dispone di tre attacchi per portaborraccia e ha scelto di sacrificare la leggerezza a vantaggio della robustezza – pesa 16,4 kg –, costa 2.099 euro.

Merida Crossway 600
Merida Crossway 600

Ha una doppia anima: bici da passeggio adatta anche a facili sterrati da un lato, modello da turismo per le lunghe percorrenze, una volta corredata di portapacchi, dall’altro. Il telaio in alluminio si accompagna a una forcella Suntour SR NCX D-RL con escursione di 63 mm e bloccaggio remoto così come a un gruppo misto Shimano Deore/XT (3x10v) con guarnitura 48/36/26 e pacco pignoni 11/34. Adotta freni a disco idraulici Tektro Vela con rotori da 160 mm di diametro. Peso di 12,7 kg. Costa 1.050 euro.

Scott Sub Evo 10
Scott Sub Evo 10

Bye bye catena: la Sub Evo 10 adotta una trasmissione a cinghia dentata abbinata a un cambio Shimano Alfine a 8 rapporti integrato nel mozzo posteriore, a tutto vantaggio della protezione del sistema e della riduzione degli interventi di manutenzione. Al telaio in alluminio corredato di forcella rigida, anch’essa in lega leggera, si accompagnano i freni a disco Shimano e l’impianto luci con dinamo integrata. Pesa 14,9 kg e costa 1.699 euro.

Specialized Awol Elite
Specialized Awol Elite

Nasce per l’avventura: al telaio in acciaio corredato di forcella rigida abbina i freni a disco a comando meccanico Tektro Spyre con rotori da 160 mm di diametro e il gruppo Shimano Tiagra (2x10v) con guarnitura 46/34 e cassetta pignoni 11/34. La lontana parentela con i modelli sportivi è ribadita dal manubrio stile strada e dalle ruote da 28 pollici con pneumatici Specialized Trigger Sport Reflect da 42 mm di sezione. È fornita di serie di parafanghi e portapacchi. Costa 1.390 euro.

Surly Long Haul Trucker
Surly Long Haul Trucker

Turismo allo stato puro. La geometria del telaio, caratterizzata dal generoso sviluppo longitudinale dei foderi bassi, favorisce il comfort sulle lunghe distanze, mentre lo spessore dei tubi in acciaio consente di sopportare anche i carichi più gravosi. Votata alla robustezza, la bicicletta americana può adottare ruote da 26 o 28 pollici. Il gruppo misto Shimano Sora/XT si avvale di una guarnitura tripla Andel RSC6 (48/36/26) e di un pacco pignoni Shimano HG-50-10 (11/32). Freni Tektro tipo cantilever, tre attacchi per portaborraccia e predisposizione per il portapacchi sia anteriore sia posteriore. Costa 1.365 euro.

Trek 720 Disc
Trek 720

Nasce per il turismo “veloce”, vale a dire per percorrere chilometri con medie elevate prevalentemente su asfalto, anche se gli sterrati non la spaventano certo. Derivata dai modelli da corsa della Casa americana, prevede un innovativo sistema di trasporto anteriore con borse impermeabili, abbinato agli attacchi per il portapacchi posteriore. Il telaio in alluminio con passaggio cavi interno è corredato di una forcella rigida in carbonio e abbinato a ruote da 28 pollici con pneumatici da 28 mm di sezione. Gruppo Shimano 105 (2x11v) con guarnitura 50/34 e cassetta pignoni 11/32. Freni a disco idraulici. Pesa 10,5 kg e costa 1.749 euro.

Van Nicholas Deveron Pinion

cicloturismo_vannicholas_2016_01Dall’Olanda, per palati fini. Solo titanio 3Al/2,5V con tubi idroformati e senza giunture per le biciclette Van Nicholas, che ha in catalogo una intera linea dedicata al touring. Quattro modelli con la particolarità di poter essere equipaggiati con il cambio Rohloff integrato nel mozzo o, nel caso della Deveron Pinion, con la scatola cambio P1.18 sul movimento centrale. Predisposti per la trasmissione a cinghia, tutti i telai hanno forcellini ricavati dal pieno, attacchi per parafanghi e portapacchi, passaggio cavi esterno e sono garantiti a vita. Le geometrie sono specifiche per il cicloturismo e, ad eccezione del modello Yukon, tutti gli altri sono equipaggiati con manubrio da Mtb. La customizzazione è massima, a partire dalla possibilità del “su misura” per arrivare alla scelta di ogni singolo componente (compresi freni a disco) attraverso un configuratore online. La Deveron costa, in versione come da foto, equipaggiata con Pinion P1.18 a 18 velocità e freni idraulici Magura 6.300 euro e, come solo telaio, 1.990 euro.

Articoli correlati

Continua...Acciaio_Ritchey-P29-ape

Le migliori MTB in acciaio

Rigido e al tempo stesso "comodo", l’acciaio è stato per anni il preferito dai costruttori.
19 aprile 2016
Continua...apertura2

Il momento delle e-MTB, ecco le migliori 20

Le e-MTB sono il fenomeno del momento, ma chi pensa solo che "più motore = meno sudore", deve togliere i paraocchi.
08 marzo 2016
Continua...cover 27.5 Plus

Le migliori MTB 27,5 Plus

Sono la tendenza del momento: le 27,5 Plus (o 650b+) stanno prendendo piede quali bici da puro divertimento.
16 febbraio 2016
Continua...Niner Bikes RLT 9 853 Steel

Le migliori 20 Gravel per pedalare senza confini

Hanno geometrie confortevoli, gomme larghe, freni a disco e un nome figo.
12 ottobre 2016