- Pubblicità -

Sembra inarrestabile l’offensiva di Kia, sempre più intenzionata a scrollarsi di dosso l’immagine di costruttore generalista per bussare alla porta dei marchi premium. Dopo la rivisitazione di Sportage e Rio, e il lancio dell’ibrida Niro ora la Casa coreana porta al debutto un inedito cambio automatico a 8 rapporti.

KiaCambioAutomatico8marce-002

Non è né la prima né l’unica Casa a disporre di una trasmissione automatica a 8 marce del tipo mediante convertitore di coppia – soluzione anzi sempre più diffusa – ma di certo rientra nello stretto, anzi strettissimo novero dei costruttori che hanno sviluppato tale tecnologia internamente anziché rivolgersi all’esterno, ad esempio a una specialista quale la tedesca ZF. È infatti dal 2012 che Kia lavora a questo cambio, destinato a equipaggiare i nuovi modelli a trazione anteriore, in primis la rinnovata berlina Cadenza riservata al mercato americano.

Kia Cadenza 2017

Tra i plus appannaggio della nuova trasmissione vi sono le dimensioni contenute, dato che gli ingombri si preannunciano identici rispetto all’unità a 6 rapporti attualmente in gamma, disponibile sul nostro mercato in abbinamento ai modelli Soul, Sportage e Sorento, a fronte oltretutto di un peso inferiore di 3,5 kg. Per lo sviluppo del nuovo cambio i tecnici coreani hanno depositato 143 brevetti legati principalmente alla riduzione del numero delle valvole del circuito idraulico e allo sviluppo di una pompa dell’olio dalle dimensioni particolarmente compatte.

101635514.jpg

La prima applicazione dell’inedito cambio automatico a 8 marce, come accennato, avverrà a bordo della nuova berlina Cadenza. È infatti previsto quale dotazione di serie per le versioni mosse dal 3.3 V6 GDI – a iniezione diretta della benzina – da 294 cv.

KiaCadenza-002
Kia Cadenza 2017