LamborghiniHuracanLP580-2-apertura

Lamborghini Huracán LP 580-2: tutto dietro

Debutta la versione a trazione posteriore della coupé di Sant’Agata Bolognese. Il V10 5.2 eroga 580 cv contro i 610 cv di Huracán LP 610-4. Più leggera di 33 kg, scatta da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi.

Pubblicato giovedì 19 novembre 2015 · da

La Regina dei traversi è tra noi: dopo il successo di Gallardo LP 550-2, debutta una nuova Lamborghini a due ruote motrici. Huracán LP 580-2 può contare sulla trazione posteriore, 580 cv e un prezzo di 185.000 euro.

LamborghiniHuracanLP580-2-001

Presentata in occasione del Salone di Los Angeles, è caratterizzata da paraurti e prese d’aria specifici nonché da un impianto frenante standard anziché forte di dischi carboceramici; un downgrade rispetto alla “sorella” a trazione integrale LP 610-4, giustificato da un prezzo inferiore di oltre 20.000 euro. Rispetto alla coupé 4WD non cambia strutturalmente il V10 5.2 a iniezione diretta stratificata: il carburante può essere immesso sia direttamente nelle camere di scoppio sia indirettamente nei collettori d’aspirazione, garantendo il miglior compromesso tra prestazioni, fluidità d’erogazione e consumi, consentendo al contempo il rispetto della normativa antinquinamento Euro 6. Potenza e coppia, però, decrescono da 610 cv e 560 Nm a 580 cv e 540 Nm. Nessuna variazione quanto alla trasmissione, data la conferma del noto cambio a doppia frizione a 7 rapporti di derivazione Audi.

LamborghiniHuracanLP580-2-002

L’assenza del differenziale anteriore porta in dote una riduzione delle masse di 33 kg – LP 580-2 ferma l’ago della bilancia a 1.389 kg – rispetto a LP 610-4, mentre la distribuzione dei pesi si attesta su di un rapporto 40/60% tra avantreno e retrotreno. Caratteristiche che contribuiscono a uno scatto da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi e a una velocità massima di 320 km/h. Valori vicini a quanto fatto registrare dalla versione a quattro ruote motrici da 610 cv, accreditata di 3,2 secondi e 326 km/h.

LamborghiniHuracanLP580-2-004

Non è la versione soft di Huracán! Tutt’altro. L’assetto è anzi più rigido rispetto a LP 610-4, sebbene le sospensioni magnetoreologiche restino optional, lo sterzo più diretto, il rapporto peso/potenza non troppo distante (2,39 anziché 2,33 kg/cv) e i programmi di marcia Strada, Sport e Corsa, che influiscono su cambio, elettronica, erogazione e sound del V10, vengono ricalibrati in funzione della trazione posteriore. Immutata, infine, la struttura in lega leggera e carbonio. LP580-2 è la risposta a tutti coloro che, erroneamente, “snobbavano” le Lamborghini perché poco propense al sovrasterzo. Ora sbriciolate gli pneumatici!

LamborghiniHuracanLP580-2-006

 

Articoli correlati

Continua...LamborghiniHuracanLP6104Spyder-apertura

Lamborghini Huracán LP 610-4 Spyder: il toro perde la testa

Condivide con la versione coupé, rispetto alla quale pesa 120 kg in più, la scocca in alluminio/carbonio e il V10 5.2 da...
15 settembre 2015
Continua...LamborghiniAventadorLP750-4SVRoadster-apertura

Lamborghini Aventador LP 750-4 SV Roadster: la prima volta

La roadster LP 700-4 è la prima scoperta del Toro a beneficiare della “cura” SV. Il V12 6.5 passa da 700 a 750 cv.
17 agosto 2015
Continua...LamborghiniUrus-apertura

Lamborghini Urus: nuova razza

La SUV del Toro si farà: debutto atteso nel 2018.
28 maggio 2015
Continua...Lamborghini Aventador LP 750 Superveloce_46

Prova Lamborghini LP 750-4 Superveloce

La Lambo di serie più potente di sempre? Eccola.
23 maggio 2015