Inutile dire che l’argomento LMW (Leaning Multi Wheel) interessi praticamente a tutti i costruttori. Quello a cui stiamo assistendo è una vera e propria evoluzione della specie. Partita con il Piaggio MP3 e potenzialmente applicabile a qualsiasi tipo di motocicletta. Mentre Yamaha non perde occasione per mostrarci l’evoluzione del mondo Threewheeler con i suoi prototipi “GEN” e con la MWT-9 esposta recentemente all’EICMA, anche Honda si è data da fare, portando al Salone di Tokio il concept Neowing motorizzato con il motore Boxer della Gold Wing. Concept, appunto.

Ma, mentre i colossi industriali stanno ancora studiando come mettere in serie questi tre ruote, al di la delle Alpi c’è chi lo ha già fatto con successo. Si tratta di Lazareth, noto customizer francese che ha messo le mani su una Gold Wing e l’ha modificata trasformandola in tre ruote. Secondo Lazareth la mastodontica Honda non ha perso né in gusto di guida né in capacità di piega, che resterebbe identica a quella delle Gold Wing “normale”. Non è dato sapere come è stato realizzato il sistema di basculamento, né quello delle sospensioni anteriori (sistemi su cui peraltro gravano diversi brevetti) ma quello che si sa è che le ruote anteriori sono da 17 pollici e ciascuna è frenata da un disco (proprio come accade su tutti i tre ruote). La larghezza della carreggiata anteriore è di 610 mm, tutto il resto della moto è identico a una normale Gold Wing. C’è da chiedersi chi potrebbe desiderare una modifica come questa sulla propria Gold Wing… Qualcuno evidentemente c’è, visto che Lazareth ha dichiarato che presto il primo proprietario di questo threewheeler molto esclusivo sarà a spasso per le strade della Francia.