apertura

Prova KTM 1290 Super Duke GT

Tante modifiche per rendere onore alla sigla GT, con l'anima KTM a fare da ciliegina sulla torta. Più comoda e protettiva, non rinuncia a potenza e coppia ai vertici del segmento. Si viaggia bene, la dotazione è al top e il divertimento di guida altrettanto

Pubblicato lunedì 29 febbraio 2016 · da
LIVE RIDE

L’abbiamo sempre considerata una delle naked più versatili del mercato. Poliedrica perché capace di correre in pista (forte) o, volendo, di viaggiare vestita con un cupolino e un paio di borse. KTM ora ha intenzione di esplorare più a fondo questa seconda possibilità, creando la Super Duke GT, moto “touring” che nasce sulla base della 1290 Super Duke R che ben conosciamo. Basta guardarla per capire che cuore e ossatura sono in comune tra le due moto: però la GT prende le distanze, mostrando una maggiore attitudine al viaggio e “pescando” molte delle soluzioni tecniche che KTM ha già mostrato sulla Super Adventure. Come il cruise control, ad esempio, oppure il sistema Hill Hold Control che frena la moto automaticamente quando si rilasciano i freni per partire in salita.

LIVE
Per adattare il motore dotato di Ride by Wire multimappa-a un utilizzo differente, i tecnici di Mattighofen sono intervenuti sulle teste e sulle camere di combustione, con l’intento di addolcire ulteriormente l’erogazione (che su questo bicilindrico è già molto dolce), senza però limitare carattere o prestazioni, visto che la GT dichiara la stessa potenza della 1290 Super Duke R (173 cv e 144 Nm di coppia). Una scuderia che rende la GT la sport touring (o crossover?) più potente sul mercato, dato che supera di 13 cv la potenza della Ducati Multistrada e della BMW S1000XR con cui, pur partendo da presupposti differenti, questa KTM si andrà inevitabilmente a scontrare sul mercato. La filosofia di base, infatti, è simile: offrire una moto sportiva, leggera (228 kg il peso “Ready to Race” dichiarato), estremamente performante e divertente da guidare, ma con un’attitudine turistica piuttosto “spinta”.

KTM1290SuperDukeGT-004La 1290 Super Duke GT è predisposta per il montaggio delle borse laterali (gli attacchi sono integrati e lo scarico è posizionato più in basso) e tiene in considerazione il comfort di pilota e passeggero (ampie le rispettive selle), sul serbatoio più largo per migliorare la protezione delle ginocchia, sulla posizione di guida meno carica e sul cupolino regolabile su 8 posizioni senza l’ausilio di chiavi.

KTM1290SuperDukeGT-065La dotazione tecnologica è di livello assoluto, con sospensioni semi attive multimappa WP (già viste e provate con ottimi riscontri sulla Super Adventure), quick shifter (che funziona solo in salita), tre riding mode (Sport, Street e Rain) che intervengono su motore, controllo di trazione e ABS (ha anche la funzione Supermoto che lo disattiva sulla ruota posteriore), oltre all’MSC Bosch (l’ABS che funziona in curva ha debuttato proprio su una KTM). Optional sono MSR (Motor Slip Regulation) che gestisce elettronicamente il freno motore e Hill Hold Control. Del comfort non ci si può lamentare: di serie sono presenti le manopole riscaldate, il già citato cruise control e le cornering lights, cioè gli indicatori di direzione a ritorno automatico. Il serbatoio da 23 litri dovrebbe essere in grado di accontentare i turisti più incalliti, quelli che una volta in sella non hanno più voglia di scendere.  Tutto per 18.270 euro.

Articoli correlati

Continua...BMWS1000XR-DucatiMultistrada-MVAgustaTurismoVeloce-001

Crossover a confronto

Tre moto, un percorso che più variegato non si può a unire viaggio e divertimento di guida, tre tester di diversa estrazione....
10 agosto 2015
Continua...BMWS1000XR-033

Prova BMW S 1000 XR

È l’apice sportivo tra le crossover BMW e, in generale, di tutto il segmento.
07 maggio 2015
Continua...DucatiMultistrada2015-020

Prova Ducati Multistrada 2015

Una moto, tante moto. Un motore, tanti motori.
02 marzo 2015
Continua...KawasakiZ1000SX2014-27

Kawasaki Z1000SX 2014

Ritocchi mirati per la sport touring di Akashi che vede aumentare la dotazione elettronica e aumenta la sportività.
09 settembre 2013