Aston Martin V12 Zagato

Nasce per celebrare i 50 anni di collaborazione tra Aston Martin e il carrozziere milanese. Serie limitata a 150 esemplari, prezzo 400.000 €.

Matrimonio di interesse? Sicuramente si, ma certo non manca l’affetto tra Aston Martin e Zagato. Il binomio fa coppia fissa da ormai 50 anni e per celebrare le nozze d’oro ha pensato bene di realizzare un autentico sogno a quattro ruote. All’anagrafe è registrata come Aston Martin V12 Zagato, segni particolari: non ne vedrete in giro molte (150 esemplari al massimo) e se vorrete conquistarla dovrete sborsare ( investire?) la bellezza di 400.000 €.La V12 Zagato non è una novità assoluta, la Casa di Gaydon l’aveva già mostrata al Concorso d’Eleganza di Villa d’Este vincendo tra l’altro la categoria concept. Poi la V12 si è messa l’abito sportivo e ha corso nella 24 ore celebrativa del Nurburgring.  Ora però Aston Martin ha deciso di passare ai fatti mettendola in commercio sia pur in una serie molto limitata e celebrativa della prima DB4GT l’auto che 50 anni fa ha rappresentato l’inizio della collaborazione tra Aston Martin e Zagato.Le caratteristiche sono quelle di una autentica supercar, sotto il cofano lavora un poderoso V12 da 6.0 litri capace di 570 cv a 6500 giri e di 570 Nm di coppia a 5750 giri. Prestazioni che spingono la Zagato da 0 a 100 in 4,2 secondi e la portano a toccare i 305 km/h.Un insieme di carbonio e alluminio caratterizza la carrozzeria che effettivamente cita in alcuni particolari (come la coda) quella della storica DB4GT.  Ricercatezza unica all’interno, ovviamente, dove trionfa il nero di pelle (finita a mano) e carbonio, e non mancano tutti i sistemi di assistenza al guidatore che quando non vorrà gioire dell’urlo del 12 cilindri potrà ascoltare musica dai 700 W dell’impianto stereo. 4 tinte, tutte inedite per la carrozzeria: Scintilla Silver, Alloro Green, Alba Blue e Diavolo Red. Le prime consegne sono previste in autunno ma la prenotazione è meglio farla subito. C’è crisi, vero, ma chissà com’è certi gioiellini finiscono subito. http://youtu.be/D8V4Llr4KFA