Audi A5 Cabriolet: tradizione e modernità

La nuova generazione della cabriolet tedesca cresce nelle dimensioni, nell’abitabilità e nelle dotazioni multimediali e di sicurezza. Dimagrita di 40 kg, conserva la caratteristica capote in tela e la disponibilità di quattro posti. Top di gamma l’S5 da 354 cv.

Coupé, Sportback e ora Cabriolet. Si completa la gamma della nuova Audi A5 con l’entrata a listino della versione scoperta – attesa nelle concessionarie a marzo 2017 – fedele alla tradizione nel proporre quattro posti veri e l’irrinunciabile capote in tela, laddove la “nemica giurata” BMW Serie 4 Cabrio già da tempo ha varcato il Rubicone optando per un tetto ripiegabile in lamiera.Dynamic photo, Colour: Glacier whiteDalla Coupé riprende la piattaforma MLB che porta in dote un dimagrimento rispetto al passato, quantificabile in 40 kg, lo schematismo delle sospensioni posteriori multilink a cinque bracci in sostituzione della precedente e meno raffinata soluzione a trapezio, una lieve crescita dell’interasse nonché un irrigidimento della struttura del 40%, a tutto vantaggio della precisione di guida, a fronte di un lieve incremento delle dimensioni, tanto da toccare i 4,67 metri di lunghezza (+47 mm). La capote in tela, nello specifico, beneficia di un superiore livello di insonorizzazione se paragonata alla precedente generazione, di un inedito comando one touch e dell’apertura in 15 secondi anche in movimento e sino a una velocità di 50 km/h. Capote che, una volta ripiegata, non sottrae spazio nel bagagliaio, essendo garantita una capacità di carico di 380 litri, superiore di 60 litri al vecchio modello.Dynamic photo, Colour: Glacier whiteTraendo spunto dalla nuova R8 Spyder, le cinture di sicurezza integrano una serie di microfoni che agevolano la gestione vocale dell’entertainment anche viaggiando en plein air, mentre non mancano, come tradizione per ogni nuovo modello Audi, il cruscotto digitale Audi virtual cockpit, forte di un display TFT da 12,3 pollici ampiamente personalizzabile nella grafica e nelle informazioni, l’head-up display, la ricarica induttiva dei device portatili e il sistema di navigazione MMI Plus con monitor da 8,3 pollici al vertice della consolle, gestibile mediante la manopola a pressione/rotazione lungo il tunnel. Una dotazione che include una SIM integrata, così da collegarsi a internet e beneficiare dei servizi Audi connect. Invariati, rispetto alle “sorelle” Coupé e Sportback, i sistemi di sicurezza e di assistenza alla guida.DetailLa gamma motori al lancio ruota attorno al 2.0 TFSI (turbo a iniezione diretta della benzina) da 252 cv e ai diesel 2.0 TDI da 190 cv e 3.0 TDI da 218 cv, cui si aggiungeranno in seguito lo step da 190 cv del 2.0 TFSI e la versione da 286 cv del 3.0 TDI. Punta di diamante della “squadra” A5 Cabriolet è l’S5, equipaggiata con un V6 3.0 turbo benzina da 354 cv e 500 Nm di coppia, in grado di scattare da 0 a 100 km/h in 5,1 secondi grazie all’interazione tra la trazione integrale quattro e la trasmissione automatica Tiptronic a 8 marce del tipo mediante convertitore di coppia.Interior